--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Dopo che una macchina c'è finita contro - Per proteggere quelle storiche approvata mozione di Erbetti (M5s) in consiglio comunale

Fontana Grande, presto i lavori di restauro

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Massimo Erbetti

Massimo Erbetti

Viterbo - Laura Allegrini

Viterbo – Laura Allegrini

La fontana di piazza Fontana Grande danneggiata

La fontana di piazza Fontana Grande danneggiata

Viterbo – (g.f.) – “Fontana Grande, presto i lavori di restauro”. Un’auto, inavvertitamente è andata a sbattere contro il monumento e dopo settimane di trafila con l’assicurazione, l’assessora ai Lavori pubblici Laura Allegrini anticipa che a breve le transenne spariranno.

“Il perito – spiega Allegrini ha accertato il danno da 4150 euro necessari per il ripristino e adesso procederemo al più presto al restauro”.

Una buona notizia, un inciso di Allegrini, rispondendo in consiglio comunale alla proposta di Massimo Erbetti (Movimento 5 stelle) in cui chiede di predisporre protezioni attorno alle fontane storiche. Per metterle al sicuro. Mozione approvata con 24 sì e due no.

“Diversi anni fa – ricorda Erbetti – a piazza delle Erbe era circondata da inferriate. Purtroppo poi sono sparite e abbiamo visto, anche a Santa Rosa, come nonostante le ordinanze, siano saliti in molti sui bordi, rischiando danneggiamenti”.

La proposta raccoglie in maggioranza il consenso di Giulio Marini (FI): “Le fontane monumentali vanno salvaguardate”. E Non solo di lui.

Serviranno impegno e investimenti. “Con 30mila euro voluti dal sindaco Arena – rammenta Allegrini – sono previsti interventi straordinari di pulizia, in modo accurato ma certamente non definitivo. Avrebbero bisogno di finanziamenti costanti e mantenuti nel tempo, per interventi ordinari e straordinari”.

Si potrebbe risparmiare con sistemi di ricircolo dell’acqua, seppure non sia adattabile a tutte. Lo spiega Laura Allegrini, nel ricordare anche, sempre in tema di fontane, il bagno a giugno di polemiche, in quella di piazza del Gesù. “È una fontana di risulta, con vari pezzi assemblati e messi insieme, una antica, originale è a piazza della Morte”. Quindi, piazza del Gesù bagno sì, della Morte no?

Poi ci sono le fontane nelle periferie, non vanno dimenticate, secondo Lina Delle Monache.


Condividi la notizia:
10 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR