--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sondaggi - Secondo l'ultima rilevazione Tecnè gli italiani sono preoccupati dalla bocciatura della manovra

La Lega vola al 32%, ma il conflitto con l’Ue spaventa

Condividi la notizia:

Intenzioni di voto al 23 novembre

Intenzioni di voto al 23 novembre – Clicca per ingrandire

Roma – Continua il boom della Lega nei sondaggi sulle intenzioni di voto.

L’ultima rilevazione di Tecnè per Rti – Mediaset conferma il trend favorevole al partito di Matteo Salvini, salito dal 30,9% di un mese fa all’attuale 32%.

Andamento contrario per l’altra forza di governo, il Movimento 5 stelle, che prosegue la sua discesa dal 27,5% al 25,8%.

I pentastellati sono gli unici tra i partiti principali a perdere terreno. Il Pd appare in ripresa, dal 17,3% al 18%, così come Forza Italia, in lieve recupero dal 10,9% all’11,3%. Rimane stazionario al 4% Fratelli d’Italia.

Ma il campanello d’allarme più forte per il governo suona dalla manovra economica. Il 62% degli intervistati si è dichiarato preoccupato per la bocciatura del documento da parte dell’Unione europea, mentre solo per il 37% si è trattato di “un’ingerenza politica” delle istituzioni comunitarie.

Sulla scia dei timori per la bocciatura della manovra, sale anche l’interesse degli elettori per l’andamento di spread e mercati. Rispetto a un mese fa, si è ridotta sensibilmente la quota degli intervistati che non hanno opinione sul tema: dal 12% ad appena il 3%.

La quota dei nuovi informati si è andata a spalmare in maniera omogenea tra chi esprime timori e chi, invece, invita a non considerare i segnali dei mercati: il 59% si dichiara preoccupato, il 38% no. Un mese fa erano il 55% e il 33%.


METODOLOGIA

Data Realizzazione: 23-11-2018

Mezzo di comunicazione di massa: televisione – tgcom24

Popolazione di riferimento: popolazione italiana maggiorenne

Estensione territoriale: intero territorio nazionale

Metodo di campionamento: campione probabilistico articolato per sesso, età, area geografica, ampiezza centri – ponderazione sociodemografico e politico.

Rappresentatività del campione: campione rappresentativo della popolazione > 18 anni residente in Italia – Margine di errore: +/- 3,5% (sui risultati a livello dell’intero campione)

Metodo raccolta informazioni: CATI-CAMI-CAWI

Consistenza numerica campione intervistati: 800 casi [totale contatti 3.812 (100%) – rispondenti 800 (21%) – rifiuti/sostituzioni 3.012 (79%)]


Condividi la notizia:
27 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR