--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - La squadra ha raggiunto Vibo Valentia da Castellammare senza rientrare a Viterbo, in una sorta di ritiro che servirà a Sottili per motivare il gruppo ancora a secco di vittorie

La Viterbese è già in Calabria, parte la missione Vibonese

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Luca Baldassin

Sport – Calcio – Viterbese – Luca Baldassin

Vibo Valentia – (s.s.) – Da Castellammare a Vibo Valentia il passo è tutto fuorché breve ma sicuramente molto meno lungo di quello che parte da Viterbo.

La Viterbese ha unito l’utile al dilettevole e dopo la trasferta sul campo della Juve Stabia ha preferito non tornare nella Tuscia in modo tale da sfruttare i 320 chilometri percorsi per alleggerire i 690 da percorrere per raggiungere la costa degli Dei.

In Calabria i gialloblù potranno innanzitutto schiarirsi le idee dopo un avvio shock in campionato, composto da quattro sconfitte e un solo pareggio con una sola rete segnata e ben otto subite.

Nemmeno il peggior nemico dei laziali avrebbe potuto augurargli di peggio e la situazione a questo punto è diventata inquietante: anche con tutte le partite alla pari i laziali sarebbero comunque in zona retrocessione e i vari recuperi incasellati a metà settimana non faranno altro che limitare il lavoro sul campo di una squadra che invece ne avrebbe un bisogno vitale.

Il ritiro forzato al sud, comunque, potrebbe rivelarsi utile alla squadra di Stefano Sottili, che durante il ‘soggiorno’ avrà modo di motivare il gruppo e guidarlo alla ricerca di un successo che in questo campionato fatica ad arrivare.

Quello zero nella casella vittorie pesa sulla testa ma anche sulle gambe e in questi casi l’obiettivo principale è quello di trovare la via del gol, autentica cura di tutti i mali calcistici. Per trovarlo l’allenatore toscano ha a disposizione molte più carte rispetto al recente passato con Saraniti, Polidori, Pacilli, Vandeputte, Roberti, Ngissah e Molinaro pronti a qualsiasi schieramento d’attacco: doppio centravanti, tridente o coi tre trequartisti dietro all’unica punta.

La sensazione, almeno stando a quanto visto martedì, è che si vada verso l’abbandono del 4-3-1-2 per passare progressivamente al 4-3-3 che dona più qualità nella manovra offensiva ed esclude quel trequartista che a dire il vero nella rosa attuale nemmeno c’è.

A poca distanza dai gialloblù continua ad allenarsi anche la Vibonese, che martedì ha ripreso a lavorare tra gli applausi di un gruppo di tifosi rossoblù accorsi al Vibonello, il campo adiacente al Luigi Razza che sabato pomeriggio ospiterà l’incontro. La delegazione ha voluto dimostrare la vicinanza alla squadra nonostante la sconfitta nel derby contro il Rende e caricarla in vista della prossima sfida.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
la 13esima giornata
sabato 24 novembre

Rieti – Juve Stabia
Vibonese – Viterbese
Matera – Siracusa
Bisceglie – Potenza
Casertana – Paganese
Cavese – Rende
Sicula Leonzio – Catanzaro
Virtus Francavilla – Monopoli
Catania – Reggina


Serie C – girone C
la classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia261183024519
Rende2612903211110
Trapani251282220614
Catania181053216115
Catanzaro17105231477
Vibonese171152412102
Sicula Leonzio17125251011-1
Potenza161144314113
Casertana151134214122
Monopoli14104421055
Cavese1210334912-3
Virtus Francavilla12104061016-6
Siracusa11114071216-4
Reggina119324812-4
Bisceglie1011245712-5
Rieti1011317719-12
Paganese3110381028-18
Viterbese1501418-7
Matera010226714-7

Condividi la notizia:
22 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR