--

--

Ezio-mauro560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Agricoltura - Annunciata la copertura totale dei danni provocati alle greggi dai predatori protetti

L’Ue aumenta al 100% i rimborsi per gli assalti dei lupi

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Un lupo

Un lupo

Bruxelles – La Commissione europea ha deciso di alzare fino al 100% i rimborsi per i danni prodotti alle greggi dai lupi e altri predatori protetti.


Articoli: “Attacchi di lupi alle greggi, siamo esausti”


In precedenza la copertura delle spese arrivava all’80%.

Il rimborso si applica sia per le misure di prevenzione, come la costruzione di recinti o il mantenimento di cani da guardia, che per i costi indiretti, cioè le spese sostenute per curare gli animali feriti o radunare il bestiame disperso dopo un assalto.

Con quest’intervento, l’Unione cerca di venire incontro alle esigenze degli allevatori, sempre più esasperati dai crescenti attacchi dei lupi, e a quelle degli ambientalisti, decisi a salvaguardare gli animali dagli abbattimenti. Secondo Bruxelles, una risoluzione efficace dei problemi delle specie in via d’estinzione “passa anche dalla risoluzione dei conflitti che queste ultime possono creare”.

Secondo il Wwf, i lupi in Italia si concentrano maggiormente sugli Appennini e in Toscana. Nella Maremma viterbese sono frequenti le denunce di greggi sbranate da questi predatori.

10 novembre, 2018

    • Altri articoli

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR