--

--

Ezio-mauro560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Pressing del partito per far desistere Ubertini, Micci e Cepparotti dal passare alla Lega - Svolta attesa a breve

Nervi tesi dentro Fratelli d’Italia

di Giuseppe Ferlicca

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Viterbo - Andrea Micci

Viterbo – Andrea Micci

Claudio Ubertini

Claudio Ubertini

Elisa Cepparotti

Elisa Cepparotti

Viterbo – Nervi tesi dentro Fratelli d’Italia. La notizia del possibile addio di due consiglieri comunali e un assessore, destinazione Lega, ha messo in fibrillazione il partito di Giorgia Meloni.

Ieri, durante la seduta, incontri, capannelli, fugaci riunioni in sala Regia, lontano da orecchie indiscrete e coperti da una discreta illuminazione. Locale praticamente buio.

L’assessore Claudio Ubertini (Urbanistica) che se ne va con Andrea Micci ed Elisa Cepparotti sarebbe un duro colpo al gruppo. Si lavora per scongiurarlo.

Il che vuol dire che era (è) qualcosa in più di una voce. Sarebbe stato lo stesso sindaco Giovanni Arena, avuta la notizia, a comunicarlo a diversi dei suoi.

Si dice come l’ufficializzazione, almeno nei piani iniziali, doveva avvenire a giorni. Magari accadrà. Seppure in politica non si può mai dire mai.

Un politico di lungo corso come Ubertini dovrebbe avere le idee chiare. Una volta presa la decisione.

Gli altri due sono più difficili da decifrare. Giovani e alla prima esperienza in consiglio comunale. Il partito potrebbe fare pressione su di loro, sperando in un ripensamento. Ipotesi.

Ieri nessuno aveva voglia di parlare. Nemmeno di smentire, a dire il vero. Qualche battuta da parte di Micci, bocche cucite da Cepparotti e Ubertini.

Unico scenario poco probabile e poco praticabile, è lo spostamento dell’assessore senza i consiglieri.

La Lega avrebbe forza politica a sufficienza per sostenerlo in ogni caso, rimanendo il gruppo a sei? E Fratelli d’Italia accetterebbe di buon grado, di perdere una posizione in giunta?

La situazione resta complicata nella maggioranza a palazzo dei Priori, ma si dovrebbe risolvere nel giro di poco.

E se nell’era Michelini i panni sporchi si lavavano in piazza, l’arrivo di Arena ha portato una nuova linea. Profilo basso. Non è detto, però, che la lavanderia del sindaco non lavori comunque a pieno ritmo.

Giuseppe Ferlicca

9 novembre, 2018

Nessun commento »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR