Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Allerta rossa della protezione civile in Veneto, arancione nel Lazio - Previsti forti temporali e nubifragi anche per domani

Piove su tutta l’Italia e neve in Val d’Aosta, il maltempo è arrivato

Condividi la notizia:

Maltempo

Maltempo 

Roma – Una nuova perturbazione ha raggiunto in queste ore l’Italia. E’ di nuovo allerta in gran parte della penisola.

Per oggi è stata diramata dalla protezione civile un’allerta rossa per il Veneto, arancione nel Lazio, Liguria e Sicilia, mentre gialla in gran parte delle regioni restanti, come Piemonte, Toscana e Campania.

La pioggia è già arrivata su gran parte d’Italia. Nella notte a Palermo decine le chiamate ai vigili del fuoco per allagamenti  e auto bloccate in strade dall’acqua.

Le previsioni per il pomeriggio – sera sono in peggioramento. Nel nord si prevedono piogge di forte intensità e nubifragi specialmente sul Veneto. Invece nelle regioni centrali arriveranno forti temporali in particolare sulla fascia tirrenica. Infine il sud sarà interessato da una diffusa instabilità con rovesci.

In Valle d’Aosta la neve scenderà copiosa a partire dai 1300 metri d’altezza. Invece a Venezia sarà di nuova acqua alta, il cui picco massimo dovrebbe arrivare intorno alle 16,30. In Piemonte, Liguria e Sicilia si sta monitorando anche il livello di argini e dighe.

Il maltempo dovrebbe essere protagonista anche per  domani. Sono previste nuove piogge, temporali e nubifragi su Lazio, Toscana, Umbria, Emilia Romagna e sulle regione del nordest.

Questa è la seconda ondata di forte maltempo che ha interessato l’Italia nel giro di quattro giorni provocando tredici morti, con danni in moltissime città e all’agricoltura.


Condividi la notizia:
1 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR