--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - I consiglieri Ghera, Righini, Colosimo chiedono spiegazioni alla giunta del Lazio

“Psr, il ritardo nell’attuazione sta costando caro alle aziende”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Il consiglio regionale vuoto

Il consiglio regionale

Roma – Riceviamo e pubblichiamo – Abbiamo accolto il grido di dolore degli agricoltori laziali e fatto convocare un consiglio straordinario.

Purtroppo anche oggi, per l’ennesima volta, la giunta non ha fornito spiegazioni convincenti sui tempi estremamente dilatati di attuazione del Piano di sviluppo rurale del Lazio (Psr), un ritardo che sta costando molto caro alle aziende agricole del territorio, private dei fondi senza i quali, non riescono a competere nel confronto commerciale con quelle delle altre regioni d’Italia, in cui il Psr è in fase avanzata o di completamento.

Gli imprenditori agricoli della nostra regione scontano la partenza ritardata, (primo avviso nel 2017), del Psr 2014-2020, ma soprattutto l’incapacità della giunta Zingaretti di dotarsi degli strumenti burocratici atti a velocizzare l’iter di assegnazione dei fondi, tant’è che la maggior parte delle misure avviate sono ancora in fase istruttoria.

Ma è sulla Misura 4.1, relativa ai bandi per l’assegnazione di fondi per le aziende agricole, il danno più grave fatto dalla incapacità degli attuali amministratori del Lazio, che ancora non comunicano quali imprese avranno accesso agli stanziamenti erogati dalla Ue”.

Ghera
Righini
Colosimo
Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio

19 novembre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR