--

--

Pigi-Battista-560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cerveteri - Carabinieri - Sono un 42enne e un 44enne - Segnalato alla prefettura l'assuntore al quale avevano venduto la droga

Spaccio di cocaina in casa, due arresti

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Carabinieri

Carabinieri

Cerveteri – Spaccio di cocaina in casa, due arresti.

I carabinieri della compagnia di Civitavecchia, nel weekend appena trascorso, hanno svolto un servizio coordinato di controllo del territorio predisposto dal gruppo carabinieri di Ostia incentrato sui territori di Ladispoli e Cerveteri con l’impiego di militari di rinforzo delle compagniedi Bracciano e Aeroporti Roma di Fiumicino, al fine di aumentare la sicurezza.

In particolare i carabinieri si sono concentrati sulle vie centrali, rinomati luoghi di aggregazione giovanile, dove hanno svolto anche pattugliamenti a piedi, coordinati dalla stazione mobile presente in zona.

In particolare, sabato sera, i carabinieri della stazione di Cerveteri hanno messo in atto un servizio di osservazione nei pressi di un’abitazione dove avevano notato un viavai di persone. Lì hanno visto un uomo, uscito dalla casa, che dopo una breve trattativa con un acquirente, avrebbe effettuato lo scambio per poi rientrare immediatamente dentro.

A quel punto i carabinieri sono intervenuti, prima bloccando l’acquirente e recuperando la dose di cocaina, poi procedendo alla perquisizione dell’abitazione dove hanno trovato un 44enne e un 42enne, entrambi con precedenti, in possesso di circa 9 grammi di cocaina, di materiale per il confezionamento, di un bilancino di precisione e della somma contante di 600 euro, il tutto sottoposto a sequestro.

Al termine degli accertamenti, i due sono stati arrestati e sottoposti alla misura degli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Civitavecchia, mentre l’acquirente è stato segnalato alla prefettura di Roma come assuntore.

I carabinieri della stazione di Ladispoli, invece, hanno denunciato un 31enne del posto con l’accusa di porto di armi e oggetti atti a offendere perché, sottoposto a un controllo, è stato trovato con un coltello della lunghezza complessiva di 29 cm che è stato sequestrato.

 

5 novembre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR