--

--

Pigi-Battista-560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - I consiglieri Federica Fochetti, Vincenzo Libriani, Luigi Maracci, Domenico Meloni e Adrea Pace a margine dell’assemblea del 26 ottobre

“Università agraria di Vasanello, si deve andare avanti”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Vasanello - Università agraria

Vasanello – Università agraria

Vasanello – Riceviamo e pubblichiamo – Ringraziando tutti gli utenti che con la loro partecipata presenza sono intervenuti all’assemblea indetta alla Stella il 26 ottobre, vorremmo ribadire, come già dichiarato dal consigliere Vincenzo Libriani in quell’occasione, la nostra piena volontà di dare seguito al mandato affidatoci dagli utenti.

Per fare chiarezza: il presidente Francesco Mariottini ha una maggioranza di otto consiglieri su otto e in questi diciotto mesi di amministrazione non è mai stato sfiduciato o messo in minoranza; i consiglieri Luigi Maracci e Vincenzo Libriani hanno rinunciato alle deleghe di vice presidente e responsabile dell’ambiente, dando motivate spiegazioni al riguardo e, in pieno spirito di collaborazione, tutti i consiglieri all’unanimità, hanno espresso il loro parere favorevole all’elezione di Luciano Narlo come vice presidente e di Marcello Fazioli come nuovo membro della deputazione.

A seguito di ciò né noi né tantomeno gli utenti hanno capito le vere ragioni delle dimissioni del presidente. In merito allo svolgimento dell’assemblea pensavamo che si parlasse dei temi fondamentali dell’amministrazione dell’ente.

Taglio dei boschi: è stato relazionato che sono stati messi all’asta, ma quanto è stato incassato? Non è stata illustrata la situazione del mercato boschivo attuale e futura.

Approvazione bilanci: sarebbe stata utile, per gli utenti, la presenza del segretario e/o del revisore dei conti, tenendo anche conto che gli utenti non hanno potuto prendere visione delle voci del bilancio e che i consiglieri non sono mai stati convocati per la loro discussione; del resto l’invito del presidente agli utenti e addirittura ai consiglieri a recarsi presso gli uffici nell’orario di apertura per avere informazioni e delucidazioni sui bilanci stessi, appare a dir poco burocratico.

Piano decennale del taglio dei boschi: le dimissioni del presidente, senza che prima si sia provveduto all’incarico per la redazione del piano decennale anni 2020/2030 determineranno, tra le conseguenze più drammatiche, l’impossibilità di mandare all’asta il taglio dei boschi e dunque causeranno il venir meno della principale entrata economica per l’ente.

Ribadiamo il nostro invito al presidente a revocare le proprie dimissioni e chiediamo che venga convocato a breve il consiglio dell’ente per continuare il percorso avviato nel solo ed esclusivo interesse degli utenti.

Abbandonare la nave nel momento delle difficoltà è senz’altro un comportamento di grave irresponsabilità.

Federica Fochetti
Vincenzo Libriani
Luigi Maracci
Domenico Meloni
Adrea Pace
Consiglieri dell’Università agraria di Vasanello

6 novembre, 2018

    • Altri articoli

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR