--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bomarzo - Sabato alle 21,30 va in scena una rivisitazione in chiave ironica del celebre dramma shakespeariano

Amleto arriva a palazzo Orsini

Condividi la notizia:

Bomarzo - Palazzo Orsini

Bomarzo – Palazzo Orsini

Bomarzo – Riceviamo e pubblichiamo – Sabato 15 dicembre alle 21,30 al palazzo Orsini di Bomarzo va in scena “Sorry, Hamlet – Scusate, sono in ritardo”.

Uno spettacolo di Micaela Marziantonio, con la regia di Giulia Celletti e Cesare Ceccolongo, che sono anche i due attori protagonisti. L’organizzazione e le luci sono a cura di Angelo Ceccolongo.

Amleto, una delle drammaturgie più rappresentate al mondo, talvolta inscenata così come scritta dal suo immortale autore, talvolta riscritta e realizzata a partire da nuovi punti di vista.

In questo caso ci troviamo nel secondo insieme: “Sorry, Hamlet” è un’analisi ludica e divertente dell’Amleto volta a sbrogliare l’intricata matassa della trama shakespeariana.

In scena, un attore frettoloso e il fantasma dell’autore in vesti femminili raccontano e rivivono, quando in modo serio, quando in modo giocoso, la storia di Amleto.

L`autrice del testo, Micaela Marziantonio, scuce e ricuce in versi e a suo modo il testo, seguendo l’esigenza di portarlo in scena in modo che possa essere comprensibile per tutti, per far conoscere il più famoso principe di Danimarca a prescindere dal ben noto monologo per cui la maggior parte delle persone lo ricorda: “essere o non essere”.

Angelo Ceccolongo


Condividi la notizia:
14 dicembre, 2018

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR