--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Alla doppietta di Polidori risponde quella di Evacuo, che nei minuti finali regala il pareggio al Trapani - Dopo il fischio finale confronto tra Sottili e i tifosi sotto la curva

Che beffa per la Viterbese, da 2-0 a 2-2

di Samuele Sansonetti

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Sport - Calcio - Viterbese - Zivko Atanasov

Sport – Calcio – Viterbese – Zivko Atanasov

Sport - Calcio - Viterbese - Luca Baldassin

Sport – Calcio – Viterbese – Luca Baldassin

Sport - Calcio - Viterbese - Alessandro Polidori dopo il primo gol

Sport – Calcio – Viterbese – Alessandro Polidori dopo il primo gol

Sport - Calcio - Viterbese - La curva gialloblù

Sport – Calcio – Viterbese – La curva gialloblù

Sport - Calcio - Viterbese - Alessandro Polidori dopo il secondo gol

Sport – Calcio – Viterbese – Alessandro Polidori dopo il secondo gol

Viterbese – Trapani 2-2 (al primo tempo 2-0).

VITERBESE (4-3-3): Forte; De Giorgi, Atanasov, Sini, De Vito; Baldassin, Damiani, Cenciarelli (dal 39′ s.t. Perri); Vandeputte (dal 27′ s.t. Messina), Polidori (dal 5′ s.t. Roberti), Pacilli (dal 27′ s.t. Palermo).
Panchina: Micheli, Schaeper, Rinaldi, Ngissah, Milillo, Otranto, Molinaro.
Allenatore: Stefano Sottili.

TRAPANI (4-3-3): Dini; Scrugli (dal 1′ s.t. Toscano), Mulè, Pagliarulo, Girasole (dal 24′ s.t. Aloi; Costa Ferreira, Taugourdeau, Corapi; Golfo, Nzola (dal 24′ s.t. Evacuo), Tulli (dal 39′ s.t. Dambros).
Panchina: Ingrassia, Kucich, Scogmillo, D’Angelo, Garufo.
Allenatore: Vincenzo Italiano.

MARCATORI: 7′ p.t. Polidori (V), 42′ p.t. Polidori (V), 33′ s.t. Evacuo (T), 41′ s.t. Evacuo (T).

Arbitro: Daniel Amabile di Vicenza.
Assistenti: Giuliano Parrella di Battipaglia e Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore.


Settanta minuti di fuoco. E gli ultimi venti di shock.

E’ rimandato ancora una volta l’appuntamento con la vittoria per la Viterbese, nonostante un’ottima prestazione contro il Trapani pregiudicata, però, nel finale.

Alla doppietta di Polidori, infatti, ha risposto quella di Evacuo che ha fissato il risultato sul 2-2 al termine di un incontro che sarebbe stato ampiamente meritato dalla squadra di casa, almeno ai punti.

La settimana di doppie sedute si nota e la Viterbese è tutta un’altra squadra rispetto a quella vista nelle prime sei partite. Sottili cambia pochissimo (Atanasov e Damiani per Rinaldi e Palermo) e a spiccare è soprattutto la tenuta atletica della squadra: tonica, grintosa e finalmente capace di segnare. A timbrare subito il cartellino è Polidori, che rispetta la classica legge dell’ex e dopo appena sette minuti impatta di testa un cross dal fondo e fa esultare lo stadio. Il Trapani ci prova con due conclusioni dalla distanza di Taugourdeau mentre i laziali giocano di rimessa e favoriscono la rapidità di Pacilli, che tra il 17′ e il 36′ si mangia due occasionassime per il raddoppio. Niente da fare in entrambi i casi ma la rete arriva comunque al minuto numero 42. A segnare, ancora una volta, è Polidori, suggerito alla perfezione da Vandeputte e che dopo il tap-in non esulta ma si porta le mani sotto il volto, quasi a voler chiedere scusa ai suoi vecchi tifosi.

Nella ripresa il protagonista è sempre Polidori, ma stavolta in negativo. Dopo cinque minuti l’attaccante si accascia a terra per un guaio muscolare ed esce tra gli applausi, lasciando il posto a Roberti. Al 56′ il neoentrato va vicinissimo alla rete sugli sviluppi di un corner mentre gli ospiti provano a fare la partita ma senza creare particolare scompiglio nella difesa gialloblù. Almeno fino al 75′. La Viterbese, infatti, non ha fatto i conti con l’altro ex della partita, Evacuo, che tra il 77′ e l’86’ firma a sorpresa la seconda doppietta che chiude l’incontro sul 2-2. Una vera e propria beffa per la formazione vista fino al 70′ e una punizione ancora una volta troppo severa, nonostante nei minuti finali la squadra di Sottili abbia praticamente rinunciato ad attaccare. Dopo il fischio finale duro confronto tra l’allenatore toscano e i tifosi proprio sotto la curva.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
la 14esima giornata
sabato 24 novembre

Catanzaro – Cavese 1-1
Reggina – Rieti 3-2
Viterbese – Trapani 2-2
Juve Stabia – Bisceglie 2-0
Monopoli – Matera 1-0
Paganese – Vibonese 1-1
Potenza – Virtus Francavilla 3-1
Rende – Casertana
Siracusa – Sicula Leonzio


Serie C – girone C
la classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia3213103029623
Rende2713913221210
Trapani261383222814
Catania241273219118
Catanzaro241373319910
Vibonese211363414113
Potenza201355318135
Monopoli18125521486
Casertana181246218135
Sicula Leonzio17135261013-3
Cavese14123541114-3
Reggina14124261116-5
Virtus Francavilla13124171422-8
Siracusa11124081318-5
Bisceglie1113256815-7
Rieti10133191025-15
Paganese4130491233-21
Matera312327917-8
Viterbese27025311-8
2 dicembre, 2018

4 Comments »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 2 dicembre 2018 alle 23:53 | - > restaniciccozzicampani commenta:

    Caro il mio attacco, hai ragione… squadra fatta da altri, con altri intenti, poi proposta agli allenatori, non può far nulla di buono. Sta accadendo anche alla mia Fiorentina… Possiamo farcela se giochiamo 90′ come ne abbiamo giocati 70′ e.. speriamo nel mercato di Gennaio.

  2. 2 dicembre 2018 alle 20:43 | - > ToscanoRigantèPescosolido commenta:

    Cara la mia difesa, quella ci sarebbe voluta…sinonimo di mentalitá che non è di queste ‘mammolette’…l’ingegner Rocchi stasera ne avrebbe spediti più d’uno in cantiere e per fortuna che le gare durano 90’, altrimenti Evacuo avrebbe timbrato pure il terzo. Sarâ dura salvarsi, l’allenatore non c’entra, ha fatto di certo male a raccattare una squadra non costruita da lui, nè preparata da lui, ed ora sono rogne serie. Riusciranno i nostri amici…. Mmmmmmmm

  3. 2 dicembre 2018 alle 17:01 | - > restaniciccozzicampani commenta:

    Forte non certo impeccabile…squadra migliorata ma non nell’animo e nei muscoli, perché è durata 70 minuti. Aspettiamo e vediamo;se non altro abbiamo tenuto testa ad una squadra di fascia alta: buon segno?

  4. 2 dicembre 2018 alle 16:55 | - > Zanfo commenta:

    ……maglia nera… in tutti i sensi!

RSS feed for comments on this post.

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR