--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Egidio Gubbiotto all'inaugurazione della sede Confael - Il sindacato trova casa a via Belluno

“Dalla ceramica segnali confortanti ma l’agricoltura è da valorizzare”

Condividi la notizia:

Egidio Gubbiotto

Egidio Gubbiotto

Egidio Gubbiotto

Egidio Gubbiotto

Viterbo – (g.f.) – “Qualche segnale confortante dal settore ceramico, ma quello agricolo rimane una risorsa ancora da sfruttare appieno”. Egidio Gubbiotto, segretario Confael inaugura la sede del sindacato in via Belluno 28 a Viterbo e fa il punto della situazione economica nella Tuscia.

Un territorio alle prese con problemi comuni alle realtà che lo circondano. “Sono le difficoltà con cui si trovano a fare i conti nel centro Italia – osserva Gubbiotto – noi ancora di più, non essendo né Nord e né Sud.

La forte crisi ha segnato il territorio Sta ripartendo l’attività produttiva nel distretto di Civita Castellana, settore ceramico, grazie alle innovazioni he le imprese sono state in grado di mettere in atto. Ma la nostra resta una provincia a vocazione agricola, i terreni si prestano alla coltivazione di prodotti di qualità. Vedo tanti appezzamenti incolti, andrebbero sfruttati. Per fortuna, ci sono giovani che ci si stanno dedicando, in modo innovativo.

È importante, in un settore dove va detto, in particolare se guardo al litorale, c’è ancora diverso lavoro sommerso”.

Il sindacato Confael esiste da otto anni, oggi Gubbiotto apre la sede anche a Viterbo. “A livello nazionale siamo presenti in tutte le regioni e in quasi tutte le province. Nel Lazio manca solo Rieti, ma abbiamo già contatti.

Dal 5 ottobre sono stato nominato vice segretario generale della confederazione. Siamo arrivati al tavolo di governo. Il 12 saremo con il ministro Di Maio. Se pensiamo che siamo nati otto anni fa, è un miracolo. Siamo cresciuti e ci siamo radicati ovunque”.

La nuova sede sarà aperta da lunedì, ma a pieno regime funzionerà da dopo le feste. “Qui garantiremo tutti i servizi, anche avviamento, formazione e orientamento al lavoro. Prevediamo il recupero anni scolastici e siamo riconosciuti dall’Inps per organizzare corsi, siamo anche centro anti mobbing. Esistiamo da otto anni, ma è che se ci fossimo da sessanta”.


Condividi la notizia:
7 dicembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR