Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Il premio è andato a due campioni di karate, Matteo Plantera e Walter Mastromichele, che hanno conseguito il titolo mondiale di categoria

L’Unvs di Viterbo ha premiato gli atleti dell’anno

Condividi la notizia:

Sport - A Domenico Palazzetti la benemerenza Unvs

Sport – Una manifestazione dell’Unvs

Viterbo – Anche quest’anno si è svolta la tradizionale riunione conviviale della sezione di Viterbo G. Vismara dell’Unione nazionale veterani dello sport presieduta da Domenico Palazzetti.

La riunione, preceduta da una funzione religiosa presso la chiesa di Santa Maria delle Farine, si è svolta nella cornice di un noto resort della provincia di Viterbo, in un clima festoso assecondato dalla giornata di sole e ha riguardato anche i soci di due società sportive, l’Auto moto club Viterbo e il Vespa club Viterbo, che da tempo collaborano con la sezione Unvs, peraltro ospitata nella loro sede. Nell’occasione, alla presenza di autorità istituzionali e sportive si è svolta la consegna dei premi “Atleta dell’anno” e delle “Menzioni speciali”.

Il sindaco di Viterbo Giovanni Maria Arena è intervenuto nella consegna dei premi più importanti e, nella circostanza, ha espresso parole di apprezzamento per l’operato che la sezione Unvs di Viterbo svolge sul territorio. Per il Coni Coni sono intervenuti Gianfranco Cicuti, presidente regionale dell’Associazione nazionale stelle al merito sportivo e Maurizio Simonetti, presidente regionale della Federazione motociclistica italiana.

Il premio “Atleta dell’anno” è stato assegnato a due campioni di karate, Matteo Plantera e Walter Mastromichele, entrambi della provincia di Viterbo, che hanno conseguito il titolo mondiale di categoria 2018. La consegna del premio, avvenuta alla presenza dell’allenatore della squadra Reza Hafer Taghva, è stata effettuata dal sindaco di Viterbo. Il presidente Palazzetti ha poi specificato che il premio consiste in una particolare medaglia, fatta realizzare appositamente dall’Unvs nazionale, che rappresenta la testa di un atleta di nome Olibli, rappresentata in un frammento di vaso greco ritrovato a Spina.

La prima Menzione speciale 2018 è stata assegnata alla società Free sport Libertas che quest’anno ha conseguito il titolo italiano per la ginnastica artistica. Il premio è stato consegnato da Gianfranco Cicuti a Fiona Mazzi, dirigente e allenatore della società. Il prossimo 16 dicembre, il vicepresidente della sezione Unvs G. Vismara Eligio Mochi, in occasione del saggio di fine anno, consegnerà una medaglia, in riconoscimento dei risultati conseguiti, alle singole atlete componenti la squadra di Ginnastica artistica: Elena Bonelli, Chiara Fabbri, Sofia Fabbri, Vittoria Mei, Francesca Mei ed Elisa Tortolini.

La seconda Menzione speciale 2018 è stata assegnata alla società Auto moto club Viterbo, che in questa stagione ha vinto nella specialità Motoraid il trofeo delle Regioni in rappresentanza del Lazio e il titolo italiano a squadre, con i piloti Moreno Valeri, Franco Torreggiani, Giorgio Sansavini, Leonardo Ialongo, Lino Marino, Giovanni Lanzillotto e Alessandro Sansavini. Il premio è stato consegnato da Maurizio Simonetti al presidente della società Salvatore Fratejacci.

Il Presidente dell’Unvs Palazzetti ha riassunto le attività svolte nell’anno dalla sezione viterbese tra le quali spicca sul piano nazionale il campionato Italiano Unvs di regolarità turistica per auto e moto d’epoca realizzato, con la collaborazione organizzativa e logistica del Vespa club Viterbo, a Marta nello scorso mese di giugno. In ambito sociale ha ricordato le uscite di carattere culturale e il campionato sociale. I soci Unvs nel corso del 2018 si sono cimentati nel tiro con l’arco, nel tiro alle freccette, nel tiro ai barattoli, nel bowling e nelle bocce. La premiazione del campionato sociale ha compreso il riconoscimento ai vincitori per i risultati ottenuti, ma anche una menzione per tutti i partecipanti.

A seguire, il presidente dell’Auto moto club Viterbo Fratejacci ha riassunto le attività del Club nel 2018 che hanno riguardato quattro manifestazioni di campionato sociale per auto e moto impostate sulla formula del raduno di tipo turistico associato a prove di abilità di tipo semplice su base cronometrata. La premiazione del campionato sociale ha riguardato le varie categorie di auto, moto e scooters suddivise nelle classi expert, promo e femminile. Inoltre, è stato ricordato che, anche per il 2018, l’Auto moto club ha partecipato al programma Educamp del Coni organizzando corsi Hobby sport per giovanissimi aspiranti centauri, l’ultimo dei quali si è svolto nel mese di novembre nell’ambito di Eroica.

Esaurite le premiazioni, tutti gli ospiti si sono accomiatati dandosi appuntamento ai prossimi incontri organizzati dalle rispettive associazioni e, soprattutto, al prossimo appuntamento annuale del 2019.


Condividi la notizia:
10 dicembre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR