--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu fotoreporter - Lo scatto di Raniero Pedica

“Quanno Sandorèste mètte o cappello, curri, civitonico, còll’ombrello”

Condividi la notizia:

Civita Castellana - Nuvole sul Soratte 

Civita Castellana – Riceviamo e pubblichiamo – “Quanno Sandorèste mètte o cappello, curri, civitonico, còll’ombrello”. 

Questo detto popolare del dialetto di Civita Castellana è calzante con la foto, scattata da Falerii Novi poco prima dell’ultima giornata piovigginosa. 

In primo piano le campagne del territorio che gli antichi romani chiamavano “Ager Faliscus” e, sullo sfondo, coperto dalle nuvole come un cappello, il solitario Monte Soratte, uno sperone roccioso considerato “montagna sacra” e luogo di culto per le popolazione italiche preromane dell’Italia Centrale.

Secondo gli storici latini sul Monte Soratte si riunivano gli Hirpi Soranus, misteriosi sacerdoti che celebravano, coperti di pelle di lupo, riti e cerimonie in onore del dio Soranus o lupo.

Molti scrittori d’epoca romana ricordano che questi sacerdoti potevano camminare a piedi scalzi sulle braci ardenti per tre volte senza riportare scottature o dolori.

Raniero Pedica


Anche tu fotoreporter

Le foto di questo servizio ci sono state inviate in risposta all’iniziativa ”Anche tu fotoreporter”, che coinvolge tutti i lettori di Tusciaweb.

Chiediamo a tutti i lettori di intervenire in ogni situazione. Non solo per un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio, ma anche per segnalarci spettacoli della natura o semplicemente foto significative per la loro bellezza. Per farlo basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu fotoreporter”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa le invia.

Puoi inviare foto e segnalazioni a redazione@tusciaweb.it.

Oppure puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

  


 


Condividi la notizia:
30 dicembre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR