Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Saraniti e Ngissah regalano il quinto risultato utile consecutivo ai laziali - Biancazzurri in dieci dal 51'

A Santo Stefano la Viterbese fa festa, 2-1 alla Paganese

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza dei gialloblù

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza dei gialloblù

Sport - Calcio - Viterbese - Diego Cenciarelli

Sport – Calcio – Viterbese – Diego Cenciarelli

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza polemica di Andrea Saraniti

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza polemica di Andrea Saraniti

Sport - Calcio - Viterbese - Il match con la Paganese

Sport – Calcio – Viterbese – Il match con la Paganese

Viterbese – Paganese 2-1 (al primo tempo 0-0).

VITERBESE (4-3-3): Forte; De Giorgi, Rinaldi, Atanasov, De Vito; Baldassin, Damiani, Cenciarelli (dal 23′ s.t. Bovo); Vandeputte (dal 28′ s.t. Zerbin), Saraniti, Polidori (dal 23′ s.t. Ngissah).
Panchina: Micheli, Palermo, Milillo, Messina, Otranto, Sini, Artioli, Molinaro, Svidercoschi.
Allenatore: Stefano Sottili.

PAGANESE (4-3-1-2): Santopadre; Tazza (dal 38′ s.t. Sapone), Piana, Punzi  (dal 5′ s.t. Diop), Della Corte; Carotenuto, Gori (dal 1′ s.t. Gaeta), Nacci (dal 38′ s.t. Alberti); Scarpa; Cesaretti, Parigi.
Panchina: Galli, Fornito, Cappiello, Garofano, Della Morte, Acampora.
Allenatore: Fabio De Sanzo.

MARCATORI: 10′ s.t. Saraniti (V), 20′ s.t. Cesaretti (P), 31′ s.t. Ngissah (V).

Arbitro: Fabio Pasciuta di Ravenna.
Assistenti: Mauro Dell’Olio di Molfetta e Stefano Camilli di Foligno.


Il brindisi di Santo Stefano ha rischiato di andare di traverso. Alla fine è arrivato grazie a Ngissah.

La Viterbese mette al tappeto la Paganese ma non senza problemi, nonostante l’espulsione di Scarpa che lascia in dieci i biancazzurri dal 51′. La rete di Saraniti, infatti, viene rimontata in dieci dalla marcatura di Cesaretti nonostante l’inferiorità numerica e a salvare la festa laziale è Ngissah, alla seconda marcatura in campionato.

Buona ma non eccellente la prova dei leoni, schierati con Polidori esterno d’attacco al posto di Pacilli (nemmeno in panchina). A pesare in negativo sulla prestazione la scarsa capacità realizzativa e l’ennesima distrazione difensiva che poteva costare molto, ma molto cara.

Discreta ma molto imprecisa la Viterbese della prima metà di gara. Praticamente si gioca a un campo solo ma  i tentativi della squadra di casa finiscono tutti fuori o tra le braccia di Santopadre. Tra il 4′ e il 6′ Saraniti ci prova di testa ma in entrambe le conclusioni sono deboli mentre all’8′ Damiani effettua una bella incursione ribattuta per due volte dalla difesa avversaria. Al quarto d’ora è la volta di Baldassin su azione in mischia e poco dopo Polidori, di testa, schiaccia troppo il pallone bloccato facilmente dal numero 22 degli ospiti. Al 25′ ci prova pure Vandeputte su punizione e alla mezz’ora è ancora Baldassin a mettere in difficoltà l’estremo difensore biancazzurro, con una conclusione dalla distanza deviata in calcio d’angolo.

Nei primi dieci minuti della ripresa la partita cambia diametralmente a favore dei laziali. Al minuto numero 51, infatti, l’arbitro estrae un rosso diretto per Scarpa a seguito di un principio di rissa scaturito a metà campo e al 55′ Saraniti segna il primo gol della sua nuova avventura nella Tuscia con un tap-in su una respinta corta di Santopadre. Molto polemica l’esultanza dell’attaccante siciliano, sotto la tribuna centrale e con la mano rivolta verso l’uscita dello stadio. Partita in discesa per la Viterbese? Macché. Dopo appena dieci minuti Cesaretti approfitta di una dormita della difesa laziale e con una zampata segna la rete dell’1-1. La Paganese a questo punto si chiude in difesa e la Viterbese, ovviamente, si riversa in attacco alla ricerca del vantaggio. Sottili inserisce Zerbin e Ngissah e a trovare il 2-1 è proprio il ghanese al minuto numero 76, con un destro preciso e finito in rete grazie all’ausilio del palo interno. Applausi per lui e per tutta la Viterbese, anche se il reparto difensivo, per il momento, ha ancora qualcosa da rivedere.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
19esima giornata
mercoledì 26 dicembre

Casertana – Sicula Leonzio 1-1
Cavese – Bisceglie 2-0
Matera – Reggina 0-6
Rieti – Catania (giovedì)
Trapani – Catanzaro 2-1
Vibonese – Potenza 1-0
Virtus Francavilla – Juve Stabia 1-1
Viterbese – Paganese 2-1
Siracusa – Monopoli
Riposa: Rende


Serie C – girone C
la classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia4318138041932
Trapani36181143301317
Catania3116943251213
Catanzaro3117944241212
Rende3118102626197
Monopoli28168621899
Reggina261782722202
Potenza251867521174
Casertana231858520173
Vibonese231765616160
Cavese22175751821-3
Sicula Leonzio20185581220-8
Virtus Francavilla18175391625-9
Rieti161751111629-13
Bisceglie1518369922-13
Siracusa14164391522-7
Viterbese12113351112-2
Matera81844101532-17
Paganese51805131745-28

Serie C – girone C
marcatori della Viterbese

3 gol: Mario Pacilli (1 rigore)
2 gol:
 Luca Baldassin, Alessandro Polidori, Bismark Ngissah
1 gol: Andrea Saraniti, Jari Vandeputte (1 rigore)


Condividi la notizia:
26 dicembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR