--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Giovanni Congedi, responsabile provinciale della Lega giovani, dopo il sit-in di sabato

“Tanti i ragazzi interessati alle tematiche sociali”

Viterbo - La Lega Giovani in piazza

Viterbo – La Lega Giovani in piazza

 

Viterbo - La Lega Giovani in piazza

Viterbo – La Lega Giovani in piazza

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – La Lega giovani di Viterbo il 22 dicembre è scesa in piazza con i propri gazebo per scambiarsi gli auguri con la cittadinanza.

Tutti i giovani leghisti della Tuscia hanno presenziato in “amicizia” e “militanza” attraverso un volantinaggio informativo e confronto con altri giovani sulle idee politiche, famiglia, valori e tradizioni sui quali si basa il percorso della Lega giovani.

Il responsabile provinciale della Lega giovani, nonché consigliere comunale di Barbarano Romano, Giovanni Congedi dichiara: “Giornata bellissima in cui abbiamo portato in piazza le idee e la voglia di stare in mezzo alla gente. Sono venuti a trovarci giovani dai 16 ai 18 anni con i quali abbiamo affrontato le tematiche legate allo studio e al lavoro, che intendiamo rappresentare al nostro senatore Umberto Fusco che seguiamo quotidianamente. Vedere questi ragazzi chiedere informazioni e partecipare alle tematiche sociali non ha prezzo. Siamo sulla strada giusta – continua Congedi -. Enorme sostegno con la presenza del nostro coordinatore regionale della Lega Giovani Pietrandrea, punto di riferimento dell’azione politica regionale che è stato spinta ed entusiasmo nel continuare sul percorso intrapreso”.

 Lega Giovani Viterbo

23 dicembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR