--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bilanci 2018 - Montefiascone - La presidente dell’Asvom Claudia Ciampicotto tira le somme degli ultimi dodici mesi

“Diminuiti gli incendi grazie alle segnalazioni sempre più precise…”

di Michele Mari
Claudia Ciampicotto

Claudia Ciampicotto

Claudia Ciampicotto

Claudia Ciampicotto

Montefiascone – “Un anno ricco di impegni ma anche di grandi soddisfazioni”. La presidente dell’Asvom, l’associazione di protezione civile di Montefiascone, Claudia Ciampicotto analizza gli interventi dei 365 giorni del 2018, con un attento sguardo già agli impegni del 2019.

L’associazione di protezione civile in questi dodici mesi ha svolto qualsiasi tipo di intervento d’emergenza, in particolare nel settore dell’antincendio, delle calamità naturali e della rimozione dei nidi di vespe e calabroni. Ma non solo, i volontari sono stati impegnati anche nei settori dell’ordine pubblico in supporto alle autorità preposte e in quello della cucina svolgendo i loro servizi in maniera encomiabile.

“Il 2018 è stato un anno ricco di impegni ma anche di grandi soddisfazioni – spiega Claudia Ciampicotto -. Tutti i servizi sono stati svolti in modo esemplare dai volontari, ognuno naturalmente con la propria tecnica e specializzazione. Ci aspetta un 2019 ancor più ricco di lavoro, ma la cosa non ci spaventa affatto. Ricordo che l’associazione è attiva h24 ogni giorno dell’anno. Nonostante il grande impegno crediamo in quello che facciamo, che è in primis, il bene della collettività di Montefiascone e del nostro territorio, con tanta volontà e determinazione. Aiutare gli altri, ricevendo in cambio un grazie o un semplice sorriso è il regalo più bello che abbiamo avuto nel corso del 2018. Salvare anche un solo animale dalle fiamme o dalla cima di un albero è stata per noi una grande soddisfazione”.

Il 2018 ha visto l’Asvom, durante i mesi estivi, essere operativa anche contro gli incendi boschivi, che fortunatamente si sono registrati in minor misura rispetto al 2017.

“Quest’anno – continua Claudia Ciampicotto – nel corso dell’intera estate sono stati fronteggiati sei incendi di cui quattro nel territorio comunale di Montefiascone, mentre i restanti nei comuni di Viterbo e Celleno. Sono stati impegnati dal 15 giugno al 30 settembre venti volontari con tre mezzi: Bremach con capienza di mille litri d’acqua, Scam con duemila litri e Unimog con tremila litri. Quest’anno gli incendi rispetto alla passata stagione, sono notevolmente diminuiti. Anche l’entità dei roghi si è molto ridimensionata. Tutto questo grazie alle segnalazioni d’intervento agli organi preposti sempre più precise e immediate e la maggiore responsabilità da parte dei cittadini nel rispettare le leggi in materia”.

Ora è il periodo di massima allerta per le calamità naturali, come neve, ghiaccio, forte vento e abbondanti piogge.

“Anche il settore delle calamità naturali – aggiunge la presidente dell’Asvom – è intervenuto più volte nel 2018 facendo fronte a nevicate, alberi caduti e allagamenti anche con fenomeni estremi. Inoltre anche il settore dell’ordine pubblico ha svolto tutti i servizi in collaborazione con la polizia locale e le altre associazioni del territorio in occasioni delle festività e dei tanti eventi organizzati. Sono veramente soddisfatta di tutti i volontari, dal primo all’ultimo”.

Lo sguardo dell’Asvom è però già proiettato al 2019.

“La protezione non si ferma mai – conclude Claudia Ciampicotto – e anche per il 2019 abbiamo il dovere di garantire gli interventi con uomini e mezzi per qualsiasi tipo di emergenza. Inoltre stiamo analizzando la possibilità di nuovi progetti per crescere ancora che sveleremo man mano che verranno messi in pratica e realizzati”.

Michele Mari

26 dicembre, 2018

Bilanci 2018 ... Gli articoli

  1. "Oltre 500 paganti a sera, il Tuscia film fest si conferma un evento molto seguito"
  2. "Aziende e università devono collaborare per avere prodotti esclusivi"
  3. “Per il 2019 vogliamo far conoscere il corteo storico all'Italia”
  4. "Subito operativa la legge regionale sulla rigenerazione urbana"
  5. "Non posso non pensare alle tante battaglie per migliorare la giustizia..."
  6. "15 nuovi pompieri, ripresa dei lavori alla caserma e un progetto con l'Aves"
  7. "Digitalizzazione, nel 2018 erogati 160mila euro di voucher a fondo perduto"
  8. "Il 'modello Lazio' è la chiave per rilanciare il centrosinistra nazionale"
  9. "In un anno e mezzo finanziate 100 aziende col microcredito"
  10. "Nella Tuscia la droga viene spacciata perché viene consumata"
  11. "Abbiamo trovato un comune fortemente indebitato..."
  12. “Export: bene la ceramica, stabile il tessile, male l’agricoltura”
  13. "Abbiamo assoluto bisogno di infrastrutture perché Viterbo è isolata"
  14. "Nell’artigianato dopo tanti anni è riapparso il segno più"
  15. "Un piano regolatore del turismo, più pubblicità per il territorio e gioco di squadra"
  16. "Oltre alla qualità dobbiamo vendere un pezzettino di territorio"
  17. "Viterbo Terme è il futuro di questa città e dell’indotto su tutto il territorio"
  18. "La provincia ha bisogno di risorse, il personale è allo stremo"
  19. "Tutto il mio impegno per le infrastrutture e il rilancio di agricoltura, economia e turismo"
  20. "Civita e Bagnoregio diventeranno lo snodo turistico e viario di tutta la Tuscia"
  21. "Una lista di FdI a Tarquinia e Civita e un candidato della Tuscia alle Europee"
  22. "Noi abbiamo un'idea di città... Arena no"
  23. "Il centro storico è stato e sarà la nostra prima priorità"
  24. "Scuola laica, tutela dei diritti e rispetto dei lavoratori"
  25. Meno allenatori, 17 vittorie e il sogno serie B andato avanti fino a giugno
  26. "Nei comuni al voto la Lega andrà da sola col suo simbolo"
  27. "Ex Terme Inps, il 2019 sarà l'anno del rilancio"
  28. "La Scarabeo è in un vicolo cieco"
  29. "La nostra qualità non ha competitor al mondo..."
  30. "Nel 2018 meno reati ma più controlli e arresti"
  31. "Vogliamo anche il viadotto autostradale sul Tevere"
  32. "Trasversale, aspettiamo il definitivo via libera noi siamo pronti"
  33. "Nel 2018 meno reati e arresti raddoppiati"
  34. "Per questo secondo anno di amministrazione il lavoro è stato intenso"
  35. Camilli: "Ci hanno massacrato ma abbiamo una rosa per puntare a tutto"
  36. Viterbese, il giocatore dell'anno è Luca Baldassin
  37. "Meno fenomeni e più carattere, ecco la nostra ricetta"
  38. "La Tuscia è un cimitero, due morti per ogni nato"

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR