--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Primarie Pd - Il consigliere regionale Panunzi sul risultato di Astorre, nuovo segretario regionale col 70% dei consensi

“Una vittoria importante per ricostruire il partito”

di Giuseppe Ferlicca

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Viterbo - Alessandro Mazzoli, Bruno Astorre ed Enrico Panunzi

Viterbo – Alessandro Mazzoli, Bruno Astorre ed Enrico Panunzi

Enrico Panunzi

Enrico Panunzi

Viterbo – Bruno Astorre è il nuovo segretario regionale Pd con il 70% dei consensi. Nella Tuscia è arrivato al 69%, conquistando pure Viterbo, solitamente roccaforte dell’area Popolare Dem. A sostenere Astorre il gruppo che fa capo al consigliere regionale Enrico Panunzi. Soddisfatto per l’esito.

Panunzi, a mente fredda un commento sull’esito delle primarie a Viterbo?
“Il commento è abbastanza facile, diciamo – dice Panunzi – c’è ampia soddisfazione, siamo molto contenti. Era importante ricostruire il partito, visto che a Viterbo è anche commissariata la federazione provinciale e soprattutto confrontarci per il congresso nazionale, sperando che poi emerga una linea forte, unitaria e che in particolare coinvolga all’esterno”.

Oggi il Pd parla poco molto ai suoi e poco fuori?
“Il nostro è un partito che è piegato su risoluzioni interne che servono soltanto ad allontanarci dagli elettori e basta”.

Questo sarà un compito per Astorre. Una vittoria con questa percentuale a Viterbo se l’aspettava?
“Noi abbiamo ottenuto il 60% nei congressi di circolo. Mi aspettavo di migliorare il dato, ma non in maniera così sensibile. Siamo anche per questo molto soddisfatti”.

Astorre vince bene pure a Viterbo città, altro dato politico significativo.
“La sorpresa è stata nei numeri, ma che avremmo avuto un certo consenso era percepibile, palpabile. I numeri sono andati bene oltre”.

Dovendo dare un suggerimento al nuovo segretario regionale, qual è il primo provvedimento o il primo segnale che dovrebbe lanciare?
“Bisogna trovare una linea sicura, certa, come dicevo prima. Una presenza maggiore nei territori, nella regione e soprattutto un atteggiamento unitario verso il mondo esterno, che oggi non solo non è percepito, ma non c’è proprio”.

Il risultato ottenuto, qui a Viterbo fa ben sperare anche per Zingaretti segretario nazionale?
“Era ovvio che se Astorre non avesse avuto un’affermazione nella regione dove era anche appoggiato dal nostro presidente, per Zingaretti sarebbe stato un segnale inequivocabilmente negativo, forse avrebbe compromesso anche la futura corsa. Invece, l’esito da uno slancio maggiore e un supporto pure a livello di fiducia verso il presidente che si candida alla segreteria nazionale”.

A proposito di Zingaretti, non candidato alla segreteria ma presidente della regione: ha scampato la mozione di sfiducia. Qual è lo stato di salute dell’amministrazione?
“Lo stato di salute è buono, considerando il fatto che non abbiamo una maggioranza. Tenendo presente questo elemento, noi passiamo la fiducia con 26 voti. Significa che in quel consesso, sabato scorso, si è sentita una maggioranza anche assoluta del consiglio regionale. Buona salute, sicuramente. A noi interessa fare cose, portare a termine il lavoro intrapreso. Se ci viene consentito lo faremo. Mi pare che a oggi ci siano tutte le premesse”.

Giuseppe Ferlicca


Risultati: Il voto nella Tuscia, comune per comune

Articoli: Zingaretti e Astorre a Viterbo, prima uscita dopo il congresso – Enrico Gnisci: “A me e altri quattro hanno impedito di votare” – Stravince Astorre anche a Viterbo, travolto e conquistato il feudo di Fioroni – Il presidente della Regione Zingaretti: “Astorre nuovo segretario regionale, ora il Pd è più forte” Circolo di Montalto di Castro e Pescia Romana: “Hanno votato in 278”– Primarie Pd, tutti in fila per votare

5 dicembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR