--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - 50mila No Tav sfilano per il centro di Torino - Alberto Perino spiega le ragioni del movimento

“Uno spreco assurdo, idiota e devastante per l’ambiente”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

I No Tav a Torino

I No Tav a Torino

Torino – Piazza Castello invasa dai No Tav.

I manifestanti contrari alla ferrovia ad alta velocità Torino-Lione sarebbero 50mila e hanno sfilato nel centro del capoluogo piemontese, lì dove poco meno di un mese fa, il 10 novembre, scesero in piazza i Sì Tav. 

In testa al corteo i sindaci dei comuni valsusini e il vicesindaco di Torino, Giodo Montanari.

“”Ci rendiamo conto – ha detto Alberto Perino leader storico del movimento No Tav, riferendosi ai Cinque Stelle – che non sono soli al governo ma gli chiediamo di resistere e portare a casa quello che hanno promesso. Non accettiamo nessun tunnel. Ci interessa fermare questo spreco assurdo e idiota che non possiamo permetterci.

Hanno voluto fare l’analisi costi benefici, bene, ma non ci basta, e se è fatta in modo serio non potrà che dare un solo risultato: l’opera economicamente è insostenibile, inutile e devastante per l’ambiente. È ora di fermare questo spreco”.

8 dicembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR