--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Pallavolo - La prima squadra supera al tie-break la Nfa Saet di Roma - Successi anche per Under 14 e Under 16

Weekend positivo per il Volley Life

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Volley life

Volley life

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Giovani talenti e amore per Viterbo: questa la forza del Volley Life.

Altro entusiasmante fine settimana per la Volley Life Viterbo. La prima squadra vince nell’ottava giornata di serie C (3-2), l’Under 14 territoriale con un perentorio 3-0 supera i ragazzi del Caprarola e l’Under 16 d’eccellenza regionale, si impone 3-1 sulla compagine dell’Anzio.

Unica nota negativa la sconfitta dell’Under18 regionale, che perde in casa per 1-3 contro i ragazzi dell’Anzio in una partita fortemente condizionata dalle numerose assenze, a iniziare dall’infortunato Alessandro Crocoli.

Le squadre di under 14 e 16, entrambe allenate dal giovane ma ormai esperto coach Marco Santi, hanno dato buoni segnali. Da sottolineare il debutto positivo in under 16 del dodicenne Umberto Caporossi, uno dei tanti talenti del settore giovanile viterbese.

Per quanto riguarda la serie C, ennesima partita al cardiopalma dei ragazzi del Volley Life, che portano a casa un altro importante risultato positivo sconfiggendo la forte compagine romana della Nfa Saet. Meticolosa la preparazione di gara da parte del tecnico Matteo Antonucci, determinato a non deludere il grande pubblico che sta sostenendo la squadra di pallavolo di Viterbo.

La partita di sabato vede il Volley Life fronteggiarsi con una diretta concorrente di classifica che di certo non è l’ultima della classe. Nel primo set, perso per 25 a 19, si palesa un po’ d’incertezza dovuta alle assenze dell’esperto Marco Valente, pedina fondamentale e collante essenziale in questo giovane gruppo, e del giovane Alessandro Crocoli.

Ben presto i ragazzi viterbesi trovano le forze per reagire: il quindicenne schiacciatore Federico Panunzi, al suo esordio in prima squadra, conferma le aspettative di tutti, sale in cattedra con una grande prestazione tecnica e con il piglio del veterano. Riccardo Cuboni, con i suoi 39 punti, gara dopo gara dimostra di meritarsi a pieni voti il ruolo di capitano e condottiero di questo Viterbo che sicuramente deve ancora crescere, ma che comincia a far paura. Luca Toni, Raffaele Raiano e Vittorio Mastini, hanno iniziato a dare stabilità e concretezza nel reparto dei centrali.

“La gara è stata un punto a punto durato cinque set – commenta a caldo di Toni – giocare al Palavolley dà sempre una marcia in più: la gara è stata lunga e difficile, ma abbiamo avuto la forza per vincere un altro quinto set molto combattuto”.

L’esordio di Panunzi nella C e di Caporossi nella Under16 è la conferma che la società viterbese è sempre attenta e sensibile alla qualificazione e valorizzazione dei giovani della nostra città e della nostra provincia.

Volley Life Viterbo

3 dicembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR