--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Il presidente del Parlamento Ue Tajani: "Escludo alleanze coi populisti, specie se Di Maio appoggia i sovversivi come i gilet gialli"

“Alle Europee i sovranisti non prevarranno, è solo propaganda”

Condividi la notizia:

Antonio Tajani

Antonio Tajani

Bruxelles – “Alle elezioni europee i sovranità non avranno il risultato che si aspettano”.

Lo dice il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani, secondo cui la “rivoluzione” annunciata dopo il voto di maggio a Bruxelles è “solo propaganda dei partiti populisti italiani”.

Tajani, che è anche vicepresidente di Forza Italia, esclude un’alleanza tra sovranisti e popolari e attacca duramente il vicepremier italiano Luigi Di Maio, reo di schierarsi “con chi devasta le città, i gilet gialli, e a favore della sovversione. Con questi atteggiamenti – spiega Tajani – il governo italiano in Europa non conta”. 

Il presidente dell’Europarlamento non risparmia critiche nemmeno all’altro vicepremier, Matteo Salvini. “Non basta dire ‘le navi non passano’ – afferma -. Conte ha vinto la partita con Salvini sulla Sea Watch, la linea ‘nessuno sbarcherà’ non é stata approvata”.

Secondo Tajani, il governo gialloverde non è destinato a durare, perché l’unico collante che unisce Lega e M5s è “il potere”. L’alternativa sarebbe “ritornare a un’alleanza naturale di centrodestra tra Lega, FI e FdI”. Anche perché “la Lega cede sempre di più ai capricci del M5s nella politica economica, il malcontento nel Nord è evidente e Salvini inizia a rendersene conto”.


Condividi la notizia:
11 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR