--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Lo chiede il comitato Non ce la beviamo

“Aumento tariffe acqua Talete, subito un consiglio comunale aperto”

Condividi la notizia:

Viterbo - Consiglio comunale - La maggioranza

Viterbo – Consiglio comunale

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – L’acqua quale elemento indispensabile per la vita è bene della Comunità e le scelte sul suo futuro non possono essere gestite con deleghe in bianco.

I cittadini sono i custodi dei beni comuni, come tali devono garantirne la restituzione alle generazioni future e pertanto hanno il diritto/dovere di partecipare alle scelte che incidono sul futuro dell’acqua.

Un consiglio comunale aperto per discutere sulle scelte tariffarie e sulle modalità di miscelazione, che sembrerebbero previste, per la soluzione della presenza di arsenico è il minimo per una democrazia partecipativa.

Il sindaco e i sindaci devono spiegare la motivazione per la quale hanno votato l’aumento delle tariffe e il piano e noi come al solito “Non ce la beviamo”.

Comitato non ce la beviamo


Condividi la notizia:
14 gennaio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR