--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Comune - Erbetti (M5s) rispolvera la mozione del suo predecessore e chiede interventi

Bagni pubblici a Viterbo, un cesso

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Massimo Erbetti

Massimo Erbetti

Viterbo – (g.f.) – Bagni pubblici a Viterbo, un cesso.

Almeno ascoltando la discussione fra consiglieri comunali, la situazione nel capoluogo non è delle migliori.

A risciacquare una vecchia proposta di Gianluca De Dominicis (M5s) è stato il suo successore in consiglio, Massimo Erbetti. Si chiedeva la ristrutturazione e la riqualificazione dei servizi igienici. Argomento per niente passato di moda.

“Dovrebbero rimanere tutti aperti – ricorda Erbetti – sei giorni a settimana. A un giro di ricognizione, in parte non sono operativi e gli altri sono in pessime condizioni”.

Di recente sono stati sistemati quelli autopulenti a piazza Martiri d’Ungheria: “Ma l’altro giorno erano fuori servizio”. Di nuovo.

E alla richiesta di un quadro preciso sullo stato di cessi, bagni e affini, c’è chi si domanda quanto costi mantenere il servizio e se con il nuovo appalto, qualcosa non sia il caso di cambiarla. Altrimenti, ci sono sempre i wc nei pubblici esercizi. Un caffè e problema risolto.


Condividi la notizia:
31 gennaio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR