Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - L'esercito nel centro d'accoglienza, deportati gli ospiti - Trenta rifugiati già partiti questa mattina

Blitz a Castelnuovo di Porto, chiude il Cara

Condividi la notizia:

Castelnuovo di Porto - Il Cara

Castelnuovo di Porto – Il Cara

Castelnuovo di Porto – L’esercito è entrato questa mattina nel Cara di Castelnuovo di Porto per iniziare le operazioni di sgombero dei migranti.

Il centro d’accoglienza dei rifugiati in provincia di Roma, il secondo più grande d’Italia, sarà chiuso entro pochi giorni.

Per effetto del decreto Salvini, i migranti non potranno più ambire a passare in uno Sprar e quindi perdono anche il diritto alla prima accoglienza.

I rifugiati saranno trasferiti in altri centri sparsi per l’Italia. I primi 30 sono stati portati via già questa mattina e altri 75 partiranno domani. Entro il 31 gennaio, secondo Repubblica, la struttura sarà smantellata completamente.

Protesta il Pd, che parla di “modalità da lager nazista” e annuncia una manifestazione di piazza. “Quanto è accaduto questa mattina al centro per gli immigrati di Castelnuovo di Porto non è degno di una nazione civile” ha detto il deputato Roberto Morassut.


Condividi la notizia:
22 gennaio, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR