--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Il ministro alla Giustizia sulle orme del collega Salvini - L'ironia di Peppe Civati: "Non vuole essere secondino a nessuno..."

Bonafede con la divisa della polizia penitenzia, l’ironia via social

Condividi la notizia:

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede con la divisa della polizia penitenziaria

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede con la divisa della polizia penitenziaria

Viterbo – Nei giorni scorsi era scoppiata la polemica per l’utilizzo da parte del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, della divisa della polizia di stato e di altri corpi. A rilanciarla ora è Alfonso Bonafede.

Il ministro alla Giustizia indossava la divisa della polizia penitenziaria all’arrivo di Cesare Battisti in Italia. Sul profilo Facebook della penitenziaria è stato pubblicato uno scatto.

Ecco infatti in posa il ministro Alfonso Bonafede. A corredo la didascalia: “Che eleganza il nostro ministro”.  Ma non tutti l’hanno presa bene. Sui social si è scatenata l’ironia. Soprattutto per questa “moda” lanciata da Salvini e ripresa dal collega alla Giustizia.

Particolarmente ironico ‘ex Pd, Giuseppe Civati, che commenta: “Non è secondino a nessuno”. C’è chi chiama in causa la gelosia con Salvini e chi invece ha un altro punto di vista: “Pare Carnevale”.

Almeno sulla taglia, nessuno ha avuto da ridire. La giacca al ministro, calzava a pennello.


Condividi la notizia:
15 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR