Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Avevano fatto razzia prima a Monterosi e poi a Sutri - Sette mesi ciascuno a un uomo e due donne

Colpi a raffica nei supermercati, condannati i banditi della Audi nera

Condividi la notizia:

Viterbo - Il tribunale

Viterbo – Il tribunale

Viterbo – Due colpi in poche ore in altrettanti supermercati della Tuscia, il 21 maggio 2014, a Monterosi e a Sutri. Ma a Sutri le ladre sono state intercettate alla cassa e costrette a mollare la merce, facendo scattare la caccia a un’Audi A4 di colore nero con quattro nomadi, intercettata poco dopo dai carabinieri di Ronciglione.

A bordo un uomo, due donne, una minorenne e un bambino di circa un anno. Ma soprattutto la refurtiva di un altra razzia, messa a segno lo stesso giorno a Monterosi.

“A tradire la banda è stato lo scontrino battuto per una confezione di biscotti che avevano comprato per non farsi notare, mentre il bottino era nascosto nel cofano, sotto la ruota di scorta, tutti generi alimentari per un valore di circa 130 euro”, ha spiegato uno dei militari intervenuti.

“A quel punto abbiamo chiamato il supermercato e il gestore, che non si era accorto del furto, guardando i filmati della videosorveglianza, ha visto i ladri all’opera”, ha proseguito il testimone. 

La minorenne è stata deferita alla procura per i minori di Roma, mentre l’uomo e le due donne sono stati condannati ieri dal giudice Giacomo Autizi alla pena di sette mesi e 100 euro di multa, con la sospensione condizionale per una soltanto delle imputate di furto aggravato, l’unica ad averne diritto. Il pm aveva chiesto sette mesi e 400 euro di multa. 


Condividi la notizia:
15 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR