Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Sindacati di polizia penitenziaria soddisfatti dopo il vertice di ieri

“Criticità a Mammagialla, c’è l’impegno del prefetto”

Condividi la notizia:

Viterbo - L'incontro con il prefetto Giovanni Bruno

Viterbo – L’incontro con il prefetto Giovanni Bruno

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – USPP e FP CGIL, sigle promotrici della manifestazione del 14 u.s. e SAPPe – OSAPP – UIL PA – SiNAPPe – FNS CISL, all’esito dell’incontro tenutosi con il signor prefetto di Viterbo, avanti ai vertici della direzione della casa circondariale Viterbo, dichiarano la propria soddisfazione circa i propositi raggiunti che una volta posti in essere porteranno sicuramente ad un miglioramento delle condizioni lavorative del personale di polizia penitenziaria di Mammagialla.

Tutte le sigle davanti al signor prefetto hanno confermato i disagi patiti giornalmente dagli uomini e le donne del corpo del carcere del capoluogo della Tuscia, richiedendo immediati interventi su: carenze d’organico (nei ruoli apicali si sfiora il 50% della carenza), carenze strutturali e la puntuale applicazione e l’effettiva esecuzione delle sanzioni disciplinari a carico dei detenuti, previste dal D.P.R. 230/00.

Il prefetto, preso atto della situazione, ha garantito il massimo sforzo affinché le criticità lamentate possano essere risolte in breve tempo, assicurando interventi diretti presso il ministero dell’Interno e quello della Giustizia.

Ha assicurato inoltre che i problemi lamentati, che inevitabilmente influiscono sulla sicurezza potranno essere materia di confronto all’interno del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Si è impegnato inoltre ad incontrare nuovamente i vertici della direzione unitamente ai vertici della Asl per verificare la possibilità di trovare idonee soluzioni relative alla gestione dei detenuti affetti da problemi psichiatrici e anche per garantire una funzionale e celere applicazione di quelle sanzioni disciplinari a carico dei detenuti per le quali è necessario il parere medico per la loro esecuzione.

Ha infine sensibilizzato la direzione ha porre in essere quelle modifiche strutturali necessarie a porre in sicurezza il lavoro dei Poliziotti Penitenziari sollecitando altresì il riavvio del confronto sindacale sul tema della riorganizzazione del lavoro della Polizia Penitenziaria.

Ha promesso di rincontrare nuovamente le organizzazioni sindacali a trenta giorni con il fine di verificare lo stato degli impegni presi.

SAPPe OSAPP UIL Pen. SiNAPPe FNS CISL USPP FP CGIL


Condividi la notizia:
18 gennaio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR