--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Regione Lazio - Lo dichiara Alessio D’'Amato, assessore alla Sanità e all'’integrazione sociosanitaria

“Emofilia, protocollo per la gestione e presa in carico dei pazienti”

Condividi la notizia:

Alessio D'Amato

Alessio D’Amato

Roma – “Riceviamo e pubblichiamo – La Regione Lazio sta elaborando un protocollo d’’intesa per la gestione delle persone affette da malattie emorragiche congenite (Mec).

Un gruppo di lavoro sta concludendo la stesura del documento che sarà un punto di riferimento nella gestione delle urgenze da parte dell’’Ares 118 e i pronto soccorso.

Ogni anno giungono nei pronto soccorso tra gli 80 e i 100 pazienti con emofilia.

Serve un’’attenzione specifica sul problema, per questo l’’obiettivo è quello di mettere a sistema una rete con procedure e indicazioni per la presa in carico del paziente, a partire dal 118, fino ad arrivare al triage ospedaliero presso il pronto soccorso.

I punti caratterizzanti dell’’intesa sono in linea con le indicazioni contenute nella carta dei diritti della persona con rmofilia, realizzata e fortemente voluta dalle associazioni dei malati, che voglio ringraziare per la propositiva e costante attenzione”.

Alessio D’’Amato
Assessore alla Sanità e all’’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio


Condividi la notizia:
22 gennaio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR