--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cuneo - Le indagini condotte dai carabinieri del Nas - La moglie avrebbe confessato

Farmaci e sostanze tossiche nel cibo del marito, arrestata

Carabinieri del Nas

Carabinieri del Nas

Cuneo –  49enne tenta di uccidere il marito con farmaci e sostanza tossiche nell’acqua e nel cibo.

E’ stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio aggravato una 49enne a Cuneo per aver mescolato giornalmente farmaci e altre sostanze tossiche nell’acqua e nei cibi dati al marito.

Quest’ultimo, un uomo di 55 anni, era ricoverato da diverso tempo in ospedale.

A insospettire i medici i valori delle analisi del sangue dell’uomo che risultavano anomali nonostante le continue cure.

Da qui sono scattate le indagini dei carabinieri del Nas che hanno fatto luce sull’accaduto. La donna, trovata in possesso di medicinali e di altre sostanze, avrebbe confessato.

Non si conoscono ancora le ragioni che avrebbero spinto la donna a questi ripetuti avvelenamenti del marito, con cui ha avuto due figli.

 

 

 
11 gennaio, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR