--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tuscania - Parte la nuova edizione di "Fatti sentire" - Coinvolti anche alcuni studenti della Tuscia

Gli studenti scrivono al Parlamento europeo

Condividi la notizia:

Paolo Bianchini (Alveare per il sociale) al Parlamento europeo con Silvia Costa

Paolo Bianchini (Alveare per il sociale) al Parlamento europeo con Silvia Costa

Tuscania – Riceviamo e pubblichiamo – Sbarca nel Lazio, in particolare nel viterbese, la nuova edizione di “Fatti sentire. Scrivi ai responsabili dell’Europa”, l’iniziativa promossa da Alveare per il sociale con il sostegno dell’onorevole Silvia Costa coordinatrice della commissione Cultura ed istruzione del Parlamento europeo, in collaborazione con il Miur.

Diffondere i valori della democrazia, della solidarietà e dello scambio tra i popoli sono gli obiettivi di questo singolare progetto rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori.

L’istituto “Luigi Fantappié” di Viterbo, il “Liceo Sarandì” di Roma, l’istituto comprensivo di Arsoli e il liceo scientifico “Pietro Canonica” di Tuscania sono alcune delle scuole che hanno recepito l’invito, spronando i loro studenti a impugnare carta e penna per dare voce alla loro personale visione di Europa e di futuro interculturale.

Le lettere verranno consegnate al presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani grazie a una speciale delegazione di studenti.

Gli scritti più significativi verranno premiati durante l’evento che 25 gennaio a Tuscania, al teatro “Veriano Lucchetti” a cui parteciperanno l’onorevole Silvia Costa e i rappresentanti della Regione Lazio e del Miur.

“A cinque anni di distanza, in un clima delicato per le politiche d’accoglienza, ci è sembrato importante riaffermare la forza del dialogo tra le nuove generazioni e le istituzioni europee”, spiegano Paolo Bianchini e Paola Rota di “Alveare per il Sociale”, fautori dell’iniziativa permanente Sos Scuola.

Il progetto nasce all’indomani del film “Il sole dentro” (produzione Alveare Cinema), diretto da Paolo Bianchini e uscito nelle sale italiane nel 2012, ancora oggi il film più visto nelle scuole italiane La pellicola racconta la tragica vicenda di due bambini della Guinea Conakry, Yaguine Koita e Fodè Tounkara, che persero la vita nel 1999 nel tentativo di raggiungere Bruxelles per consegnare personalmente alle istituzioni europee una lettera-denuncia sulle drammatiche condizioni del loro Paese. I due, nascosti nel carrello di un aereo, morirono assiderati.

Nel 2013, su iniziativa di “Alveare Cinema” una delegazione italiana di studenti è stata accolta dal Parlamento Europeo per portare a termine la simbolica consegna della lettera di Yaguine Koita e Fodè Tounkara, insieme a oltre 1500 manoscritti di ragazzi di tutta Italia.

La nuova edizione di “Fatti sentire” è patrocinata dal Comune di Tuscania ed è realizzata grazie al sostegno di Poste Italiane.

I ragazzi e le scuole interessate a partecipare entro il 20 gennaio possono scrivere a info@alvearecinema.com

Alveare per il sociale


Condividi la notizia:
14 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR