Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Il neopresidente incontrerà domani il premier italiano Giuseppe Conte per parlare del caso Battisti

La promessa di Bolsonaro: “Il Brasile non sarà mai rifugio di criminali”

Condividi la notizia:

Jair Bolsonaro

Jair Bolsonaro

Davos – Jair Bolsonaro interviene al Forum economico mondiale di Davos e parla anche della questione dei latitanti italiani, annunciando la linea dura.

Il neopresidente brasiliano, esponente dell’estrema destra, domani incontrerà il premier italiano Giuseppe Conte, per parlare del caso Battisti. Nel frattempo ha già toccato il tema dei 34 latitanti ancora rifugiati nel suo Paese, sostenendo che “il Brasile non sarà mai il rifugio di criminali e di banditi sotto la copertura di rifugiati politici”.

Bolsonaro ha affrontato il suo primo viaggio all’estero per raggiungere il Gotha dell’economia mondiale, nella speranza di attirare investimenti. Ha promesso “un nuovo Brasile, ma senza abbattere le foreste”. Nello specifico: “combatteremo la corruzione e la criminalità organizzata”, “ridurremo la presenza dello Stato” ed “entreremo nella classifica dei 50 Paesi più competitivi del mondo”.

Con Bolsonaro anche i ministri, da lui definiti “tecnici e competenti e non legati ai partiti”, come il titolare dell’Economia, l’ultraliberista Paulo Guedes.


Condividi la notizia:
22 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR