Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Ricerche anche sulle rive del fiume Tevere - L'uomo è stato ritrovato dai carabinieri mentre vagava sulla Flaminia

Lo dimettono da Belcolle e scompare nel nulla

Condividi la notizia:

Carabinieri e 118

Carabinieri e 118

Viterbo – È scomparso nel nulla dopo essere stato dimesso dall’ospedale di Belcolle.

Domenica, intorno alle 15 e 30, i carabinieri di Poggio Mirteto (Rieti), nei pressi del cimitero di Magliano Sabina, hanno notato un uomo camminare per strada con andatura incerta.

“I militari – si legge in una nota dell’Arma -, conoscendo molto bene l’uomo, si sono fermati a parlare con lui per capire cosa stesse accadendo. Vedendolo provato, in uno stato di prostrazione e depressione, hanno fatto intervenire il 118 per le cure del caso. L’uomo, un italiano di 79 anni, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Belcolle di Viterbo. Ma, dopo la visita medica e dopo essere stato dimesso intorno alle 18, ha fatto perdere le proprie tracce”.

I familiari dell’anziano, preoccupati, hanno sporto denuncia di scomparsa e i carabinieri di Magliano Sabina hanno fatto scattare immediatamente le ricerche. Quattro pattuglie dell’Arma hanno battuto la zona tra le province di Viterbo e di Rieti, addentrandosi a piedi anche sulle rive del fiume Tevere.

L’uomo è stato individuato dai militari nei pressi del chilometro 62 della strada statale Flaminia. Fortunatamente in buone condizioni di salute, è stato riaccompagnato a casa e affidato ai familiari.


Condividi la notizia:
17 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR