Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tarquinia - Le mareggiate non concedono tregua e l’arenile è ridotto a una striscia sottile

Il mare inghiotte la spiaggia di porto Clementino

Condividi la notizia:

Tarquinia, porto Clementino

Tarquinia, porto Clementino

Tarquinia, spiaggia tra porto Clementino e le saline

Tarquinia, spiaggia tra porto Clementino e le Saline

Tarquinia – L’erosione avanza e la spiaggia, tra porto Clementino e la foce di ponente delle Saline di Tarquinia, sparisce. Le mareggiate non concedono tregua e l’arenile è ridotto a una sottilissima striscia. In alcuni punti non esiste già più e il mare è prossimo agli edifici.

Preoccupante la situazione di Porto Clementino, uno dei luoghi più amati dai tarquiniesi. La struttura sprofonda in mare e le onde continuano a scavarne la base. Da parte di cittadini e associazioni locali si rinnovano gli appelli alle istituzioni per interventi di contrasto all’erosione.

Anche e soprattutto per la spiaggia delle Saline che anno dopo anno perde metri. È ancora vivo il ricordo della mareggiata del 28 ottobre scorso, con l’acqua che aveva invaso l’ex base Cale e gli stabilimenti balneari del Lido. In quell’occasione il vento aveva toccato punte di oltre 120 chilometri orari. 

Daniele Aiello Belardinelli

 


Condividi la notizia:
31 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR