--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Dopo le proposte dell'assessora Mancini, Bianchini (FdI) boccia piazza della Rocca e su Facebook, commentando l'articolo di Tusciaweb, scatena una marea di reazioni

Mercato del sabato dentro o fuori, il dibattito s’infiamma

Condividi la notizia:

Paolo Bianchini

Paolo Bianchini

L'assessora allo Sviluppo Economico Alessia Mancini

L’assessora allo Sviluppo Economico Alessia Mancini

Viterbo – (g.f.) – Mercato del sabato dentro o fuori? Le mura, s’intende. Piazza della Rocca o via Garbini?

Le due proposte al vaglio dell’assessorato alla Sviluppo economico hanno innescato il dibattito e commentando l’articolo pubblicato da Tusciaweb, in cui Alessia Mancini, assessora al ramo, descrive lo stato dell’arte, il capogruppo FdI in consiglio comunale, Paolo Bianchini ha detto la sua.

Bocciata piazza della Rocca: “Scelta totalmente inappropriata”, sì a via Garbini. Scatenando una serie di commenti pro o contro, ma anche soluzioni alternative.

Magari a Pratogiardino, accanto a chi lascerebbe tutto esattamente dove si trova oggi. Per la cronaca, valle Faul, sede designata da almeno dieci anni e bocciata perché ritenuta non adeguata dal centrodestra in comune, è finita nel dimenticatoio tra i commenti.

“Mesi fa, da capogruppo di Fratelli d’Italia – spiega Bianchini – proposi alla maggioranza di spostare il mercato dal Sacrario a via Garbini”. Con una ragione: “Consentire al centro d’avere il parcheggio libero il sabato mattina. Via Garbini, sede di molti uffici comunali e banche, il sabato è praticamente vuota, servita da parcheggi e da una linea urbana di autobus”.

Tutto, per Bianchini, depone a favore dell’arteria, quale futura destinazione dei banchi. Viceversa: “Ritengo piazza della Rocca, invece, totalmente inappropriata ad accogliere il mercato, per mille motivi e soprattutto per il caos che a livello di viabilità creerebbe, impedendo l’accesso al Sacrario per chi arriva da Nord”.

Bianchini era interessato a conoscere il parere di cittadini e operatori e di proposte ne sono arrivate tante.

“Via Garbini – suggerisce Francesco Mecarini, commerciante con un’attività in via Cairoli – sono ormai decenni che aspettiamo lo spostamento del mercato, fra l’altro promesso e mai mantenuto da ogni amministrazione”.

Idea opposta a quella di Gaetano Labellarte: “Il mercato è cittadino e per legge deve essere dentro le mura, il motto era riqualificarlo secondo regole e togliere banchi che non hanno le caratteristiche sufficienti, ma deve stare in centro. Se nessuno è in grado di riqualificarlo, allora si sposti fuori ma non è lo spirito del mercato cittadino”.

Ci sono pure le vie di mezzo, tra piazza della Rocca e via Garbini: “Via dal Sacrario – sostiene Marco Mandola – mi piace molto poco via Garbini. Interessante la proposta di Pratogiardino. Rivedendo magari anche le concessioni”.

Il dibattito si accende, un’indicazione è attesa entro febbraio. Per allora, le idee sono sui banchi.


– Mercato del sabato a piazza della Rocca o via Garbini


Condividi la notizia:
30 gennaio, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR