Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - In tanti allo spettacolo con Enrico Lo Verso che torna sul palco insieme ad Annalisa Canfora

Metamorfosi soldout al Teatro Caffeina

Condividi la notizia:

Metamorfosi con Enrico Lo Verso al Teatro Caffeina

Metamorfosi con Enrico Lo Verso al Teatro Caffeina

Metamorfosi con Enrico Lo Verso al Teatro Caffeina

Metamorfosi con Enrico Lo Verso al Teatro Caffeina

Metamorfosi con Enrico Lo Verso al Teatro Caffeina

Metamorfosi con Enrico Lo Verso al Teatro Caffeina

Metamorfosi con Enrico Lo Verso al Teatro Caffeina

Metamorfosi con Enrico Lo Verso al Teatro Caffeina

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – E’ stato un ritrovarsi fra amici, con Enrico Lo Verso, popolare attore e ormai appassionato sostenitore di Teatro Caffeina che ha scelto di attendere il suo pubblico davanti alla porta della sala, disponibile da subito a strette di mano e selfie: va sold out Metamorfosi, lo spettacolo tratto dalla tradizione classica di Ovidio e messo in scena con stile sperimentale.

Sul palco assieme al popolare attore sale Annalisa Canfora, direttrice di Teatro Caffeina, che ha introdotto la piéce presentando la regista Alessandra Pizzi ed Edoardo Taori, l’inventore e direttore della Plants Play Orchestra.

Un dispositivo elettronico formato da sensori e computer che è in grado di decifrare ed interpretare i bioritmi delle piante allestite sul palcoscenico e di trasformarle in musica. “I recenti studi – ha detto Taori – dimostrano che le piante hanno oltre 15 sensi e che sono in grado di interpretare anche le emozioni delle persone che le circondano. La musica che salirà sul palco stasera -ha aggiunto – sarà dunque unica e irripetibile, trasformando la nostra esperienza in una metamorfosi totale”.

Il viaggio di successi di Teatro Caffeina continua: sabato 26 gennaio alle 21 arriva a Viterbo uno degli attori più autorevoli dei palcoscenici italiani. Ancora grande prosa classica con “Troiane” di Seneca interpretato da Paolo Bonacelli, Edoardo Siravo, Alessandra Fallucchi per la regia di Alessandro Machia, su drammaturgia di Fabrizio Sinisi. L’appuntamento è sempre a Via Cavour 9.

Fondazione Caffeina cultura


Condividi la notizia:
20 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR