Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tarquinia - Fondi del Miur - Soddisfatto il senatore Fusco (Lega) - Il ministro Bussetti: “Prosegue il nostro lavoro di rilancio dello sport negli istituti italiani"

Mezzo milione di euro per la palestra alla scuola Nardi

Condividi la notizia:

Umberto Fusco

Umberto Fusco

Marco Bussetti

Marco Bussetti

Tarquinia – (g.f.) – Mezzo milione di euro per la palestra alla scuola elementare Nardi di Tarquinia.

La somma arriva dal ministero dell’Istruzione. Esattamente si tratta di 590mila euro, per un progetto presentato che ammonta a 747mila euro. La rimanente parte è cofinanziata dall’ente locale.

Soddisfatto, il senatore Umberto Fusco. “Era una richiesta in base a un progetto – ricorda Fusco – che era stata avanzata nei mesi scorsi, partecipando alla programmazione triennale prevista dal Miur e con la pubblicazione in gazzetta, i fondi sono ufficialmente assegnati”.

Un programma che vede complessivamente finanziati in tutta Italia 93 interventi, per costruire nuove palestre o mettere in sicurezza quelle esistenti. Cinquanta milioni, la somma prevista, con l’avviso dello scorso 13 dicembre.

Nel Lazio, i fondi arrivano in cinque comuni. Oltre a quello di Tarquinia nella Tuscia, a due scuole in provincia di Roma, due in provincia di Frosinone e una a Rieti, per un importo complessivo che supera i quattro milioni di euro.

“Il nostro lavoro di rilancio dello sport all’interno della scuola italiana prosegue con costanza e determinazione – commenta il ministro Marco Bussetti – la pubblicazione dell’elenco dei progetti di nuova costruzione e di messa in sicurezza degli edifici esistenti è un altro passo importante, che guarda non solo all’aspetto didattico ma anche a quello della sicurezza, altro punto fermo del nostro operato”.

La regione dove arriveranno più soldi è la Lombardia, con 6,6 milioni di euro, la Campania con 5, quindi la Sicilia (4,6) e poi c’è il Lazio 4,1 milioni.


Condividi la notizia:
15 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR