--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Spettacolo - Le proposte di inizio 2019 del teatro di Tuscania e di quello che a breve verrà inaugurato a Tarquinia avranno come protagonista uno degli attori più affezionati al territorio

Pino Quartullo torna nella sua amata Tuscia per due appuntamenti teatrali

Condividi la notizia:

L'attore Pino Quartullo

L’attore Pino Quartullo

Tuscania – Tarquinia – Due gli appuntamenti da non perdere con l’attore Pino Quartullo a inizio febbraio tra Tuscania e Tarquinia.

Il primo previsto per il 3 febbraio al teatro comunale tuscanese Veriano Luchetti, con “Amici, amori, amanti”.

Il secondo, in occasione della inaugurazione del nuovo teatro comunale tarquiniese, il 4 febbraio, che vedrà in scena “Come se fosse lei”. Due spettacoli del noto attore, molto legato alla Tuscia.

“Mi sento felice e molto onorato di poter partecipare all’apertura di questo nuovo spazio teatrale di Tarquinia. E di inaugurarlo con una storia che in parte è ambientata proprio lì”, ha dichiarato l’attore relativamente all’invito di partecipazione all’inaugurazione del nuovo spazio teatrale d Tarquinia.

Per l’occasione verrà presentata la programmazione degli spettacoli dove Quartullo sarà protagonista aprendo la stagione con una delle sue storie, “Come se fosse lei”.

Pino Quartullo è un volto molto noto del mondo dello spettacolo a livello nazionale. Molto amato in special modo nel viterbese e nella Tuscia. Una terra a lui familiare e alla quale è molto legato. Ci torna e lavora spesso e ne conosce le principali strutture teatrali.

“Ho realizzato un workshop per attori a Tarquinia lo scorso anno ed è stata un’esperienza entusiasmante – ha detto Pino Quartullo con entusiasmo -. Una vasta élite culturale anima il territorio della Tuscia, con un’effervescenza culturale in controtendenza a Roma.

Inoltre – ha aggiunto l’attore – essendo laureato in architettura, ho fatto anche parte della commissione di architetti per la selezione del progetto per un teatro a Montalto di Castro. E ora il Lea Padovani è un punto di riferimento per tanti altri teatri. Occasioni frequenti mi hanno dato modo di constatare che la Tuscia ha saputo proteggere la sua identità, la sua bellezza paesaggistica, e sono sicuro che nell’immediato futuro avremo grandi sorprese.

La prossima sarà, appunto, l’apertura del nuovo teatro di Tarquinia che inaugurerò con Lino Guanciale ed altri artisti lunedì 4 febbraio. Una concomitanza straordinaria mi vede in scena anche domenica 3 febbraio, al teatro di Tuscania con “Amici amori amanti”, una commedia esilarante con Eva Grimaldi, Daniela Poggi e Attilio Fontana. Spero che i miei impegni lavorativi mi permettano ancora di poter tornare a collaborare con queste terre”.

Valeria Conticiani


Condividi la notizia:
29 gennaio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR