--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Partecipazione alla gara della parocchia di santa Maria della Grotticella

Premio originalità al presepe vivente allestito in una stanza

Condividi la notizia:

Il Presepio vivente allestito in una stanza

Il Presepio vivente allestito in una stanza

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Come ogni anno nella parrocchia Santa Maria della Grotticella si è svolta la gara dei presepi. La manifestazione che è arrivata alla ottava edizione, riscuote ogni anno grande successo e tante sono le famiglie che partecipano alla gara.

Quest’anno ci sono state 44 iscrizioni. La commissione che visita le famiglie si trova davanti a presepi di tutte le dimensioni, grandi piccoli e piccolissimi, ma a volte anche molto originali, per questo sono ormai due anni che è stato istituito anche un premio per l’originalità.

Per quanto riguarda i presepi tradizionali hanno vinto quelli più prestigiosi e ricchi di particolari, ma la sorpresa più grande è arrivata quando la commissione è andata a vedere il presepe della famiglia Croce/Bidini, mai avrebbero immaginato una scena simile a quella che si è presentata ai loro occhi: un presepe vivente allestito in una stanza.

La famiglia al completo si è messa in gioco nella rappresentazione della natività, mettendo nella culla di Gesù, un bambino vero (di pochi mesi) che dormiva tranquillamente, incurante della musica natalizia che faceva da sfondo al presepe.

Dopo un primo momento di meraviglia da parte della commissione sono seguiti i complimenti per l’impegno e la partecipazione che la famiglia ha messo nella preparazione del presepe. Immancabile è stata l’assegnazione del premio originalità alla la famiglia Croce/Bidini.

Durante la premiazione, avvenuta al termine della messa del 6 gennaio, il parroco don Pino ha più volte sottolineato l’originalità di questo presepe, ma ha soprattutto evidenziato l’importanza che esso ha nelle nostre case per rafforzare la presenza di Gesù nelle famiglie.

Parrocchia Santa Maria della Grotticella


Condividi la notizia:
9 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR