--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Con una delibera del 9 gennaio la ditta appaltatrice è stata sollevata dall'incarico

Ritardi e negligenza nei lavori al pronto soccorso, la Asl revoca il contratto

Condividi la notizia:

Viterbo - Il pronto soccorso di Belcolle

Viterbo – Il pronto soccorso di Belcolle

Viterbo – Ristrutturazione del pronto soccorso, sciolto il contratto con la ditta.

E’ quanto si legge nella delibera del 9 gennaio della Asl di Viterbo. 

“La risoluzione per grave ritardo nell’escuzione rispetto ai termini contrattuali e negligenza dell’appaltatore” dice il documento firmato dal direttore generale Daniela Donetti.

La ditta si era aggiudicata i lavori a maggio del 2018 e doveva occuparsi di modificare la pianta della “camera calda” del pronto soccorso di Belcolle, allargare l’accesso al parcheggio, ampliare il piazzale di manovra delle ambulanze e risistemare il triage.

Ma nel corso dei mesi sarebbero stati riscontrati dei problemi. In particolare “non era stato dato corso a quanto ordinato in data 23 ottobre 2018 in merito alla sostituzione dei pannelli dissaldati delle recinzioni di cantiere ed alla dotazione della stessa di illuminazione notturna”.

Non solo ritardi, dunque, ma anche presunte inosservanze al cantiere.

Per questi motivi la Asl ha risolto il contratto con la ditta appaltatrice. La delibera è diventata esecutiva il 10 gennaio.

 


Condividi la notizia:
17 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR