--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Provincia - Chiusi i congressi di circolo - Il presidente della regione praticamente doppia Martina (34,80%) - Terzo Giachetti

Segreteria Pd, Zingaretti stravince col 61,33%

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti

Viterbo – Vince Nicola Zingaretti con il 61,33%.  Il presidente della regione, nella Tuscia è il più votato per la corsa alla segreteria nazionale del Partito democratico. Preferito dagli iscritti.

Ieri si sono chiuse le consultazioni nelle sezioni viterbesi del partito e Zingaretti, con il 61,33% e 1313 voti prende le distanze dai suoi principali rivali, Maurizio Martina che si ferma al 34,80% (745 voti) e Roberto Giachetti con il 3,32% e 71 preferenze.

Le consultazioni servivano a portare la platea degli aspiranti alla carica di segretario, da sei (Zingaretti, Martina, Giachetti, Boccia, Coralli e Saladino) a tre. Quelli, cioè, che parteciperanno alle primarie Pd in programma il prossimo tre marzo.

Gli altri tre a Viterbo: Francesco Boccia 0,23% (5 voti), Dario Corallo 0,19% (4 voti), Maria Saladino 0,14% (3 voti).

Gli ultimi sei circoli che mancavano hanno votato ieri. A Barbarano Romano si sono espressi in sei, tutti per Zingaretti. Bomarzo 10 Martina e 4 Zingaretti, Capodimonte dieci voti a Zingaretti, Ischia di Castro 13 Zingaretti e 7 Martina. A Monterosi, Zingaretti 10 e Martina 5. Quindi Sutri: 9 Zingaretti e 1 Giachetti.

Dei 3558 aventi diritto hanno votato in 2141, il 60,17%.

Zingaretti è risultato avanti in molti comuni, in alcuni casi pure un modo consistente. A Montalto di Castro conquista 115 voti contro i 7 di Martina, a Tarquinia 55 rispetto ai 9 di Martina e i 7 di Giachetti, a Civita Castellana finisce 45 a 22 sempre a favore del presidente della regione, mentre a Canepina c’è un vero e proprio plebiscito: su 122 preferenze, 120 vanno a Zingaretti e 2 a Martina.

Quasi parità a Montefiascone: 41 Zingaretti e 42 Martina, con 7 a Giachetti e lo stesso a Ronciglione, seppure con cifre molto più contenute: 5 Zingaretti, 4 Martina e Faleria, 9 Martina e 8 Zingaretti. Parità perfetta, invece a Bassano in Teverina: 8 voti ciascuno.

Martina e i suoi sostenitori si possono consolare con la vittoria nel capoluogo. A Viterbo, l’ex ministro raccoglie 185 preferenze contro le 143 di Zingaretti.

Stesso risultato per le frazioni. Martina prevale su Zingaretti. A Bagnaia e La Quercia 46 a 30, a Grotte Santo Stefano 37 a 7, a San Martino al Cimino 21 a 14. Risultato bulgaro per Martina, a Vignanello, 113 a 1 ed ex ministro avanti ad Acquapendente ( 22 a 8), Bagnoregio (7 a 2), Faleria (31 a 10), Graffignano-Sipicciano (9 a 4), San Lorenzo Nuovo (13 a 9), Vasanello (10 a 7). Altrove, Zingaretti sempre avanti.

La parola adesso passa agli elettori. Appuntamento al 3 marzo.

Giuseppe Ferlicca


Articoli: Segreteria del Pd, nella Tuscia Zingaretti (61,04%) ancora avanti – Segreteria del Pd, Zingaretti (60%) in testa nella Tuscia


Condividi la notizia:
24 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR