Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Volley - Serie B - Il presidente dell'Orte Madonna furioso dopo la sconfitta a Cagliari: "Ci mancano almeno 4 punti in classifica, a quest'ora potevamo essere secondi"

“Siamo stufi di perdere per colpa degli arbitri”

di Alessandro Castellani
Condividi la notizia:

Volley club Orte - Aldo Madonna

Volley club Orte – Aldo Madonna

Orte – La sconfitta di sabato a Cagliari contro il Cus non è andata per niente giù ad Aldo Madonna.

Il presidente del Volley club Orte è infuriato per la direzione di gara della coppia arbitrale. Rea, a suo dire, di aver compiuto una serie di errori determinanti, tutti a sfavore dell’Orte.

Nell’occhio del ciclone c’è la fase conclusiva del quarto set, quello che ha assegnato la vittoria per 3-1 al Cagliari dopo una lunghissima serie di vantaggi, conclusi solo sul 32-30. Secondo Madonna, quel set avrebbe dovuto vincerlo l’Orte.

“Nel quarto game ci è stato cancellato per ben due volte il punto decisivo – attacca il presidente -. Eravamo andati sul 2-2, quella partita doveva finire al tie-break. E invece ha vinto il Cagliari 3-1”. Madonna si riferisce a “un attacco di Pasquini sul 24-23 per noi e un fallo di rete inesistente di Di Muzio sul 27-26 per noi. Erano tutte e due le volte set-point”.

“È stata una partita bellissima – aggiunge Madonna – le due squadre hanno dato spettacolo e il pubblico è stato eccezionale, ma gli arbitri non sono stati all’altezza. L’errore ci sta, la pallavolo è uno sport difficilissimo da arbitrare, ma francamente credo che certi sbagli non siano ammissibili in un campionato nazionale. Anche perché le società pagano tasse gara salatissime e fanno ore di viaggio per andare a giocare le partite”.

Il presidente passa poi a elencare una serie di torti subiti, a suo dire, nel corso della stagione. “In classifica siamo sesti, ma con i punti che ci mancano potremmo essere secondi – dice Madonna -. Contro la Lazio avremmo vinto 3-1, se fosse stato fischiato un fallo netto del loro palleggiatore nell’ultimo punto del quarto set. Invece è finita 3-2 per loro, quindi 2 punti in meno per noi. Poi c’è un punto perso a Sarroch e almeno uno sabato a Cagliari. In totale fa 4. Con 26 punti a quest’ora la squadra sarebbe seconda in classifica, insieme a Lazio e Anguillara“.

Il dirigente ortano arriva anche a formulare una proposta. “In serie A è stato introdotto il cartellino verde per i giocatori che auto-denunciano falli o tocchi a muro. Ma la cosa non funziona, perché non si ricevono benefici concreti. Secondo me il cartellino verde può essere una soluzione alle sviste arbitrali, ma solo se rimodulato con un meccanismo che premi veramente le società o i giocatori virtuosi”. 


Serie b maschile – Classifica dopo 13 giornate

Pos.SquadraPt.
1Sabaudia39
2Lazio28
3Anguillara26
4Fenice Roma25
5Roma 724
6Volley club Orte22
7Sarroch21
8Cus Cagliari20
9Isola Sacra18
10Scarabeo Civita Castellana 16
11Armundia Virtus Roma15
12Roma11
13Olbia6
14Sant’Antioco0

Condividi la notizia:
21 gennaio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR