--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il consigliere Pd Enrico Panunzi dopo l'incontro tra Asl e sindaci sui Ppi: "Chi incolpa la Regione lo fa impropriamente visti che si tratta di un decreto ministeriale"

“Un modello che garantisce continuità assistenziale e aumenta l’offerta sanitaria”

Condividi la notizia:

Enrico Panunzi

Enrico Panunzi

Viterbo – (p.p.) – “Un modello che garantisce continuità assistenziale e aumenta l’offerta sanitaria”. Enrico Panunzi giudica positivamente la proposta della Asl, in sincronia coi sindaci, in merito ai Ppi di Montefiascone e Ronciglione. Il consigliere Pd ha ben chiaro l’impegno suo e della Regione per un tema come quello della sanità su cui sempre si è mostrato in prima linea.

“Il 23 agosto – dice Panunzi – la Regione ha scritto al ministro per cambiare il decreto 70/2015 che, a regime, comporterebbe la chiusura dei Ppi dal 31 gennaio 2019. Solo lui può farlo, ma non abbiamo ricevuto risposta.

E’ stato dunque proposto un modello organizzativo che garantisce una continuità assistenziale anche di notte, aumentando l’offerta sanitaria. Un’operazione piuttosto lungimirante a cui ho lavorato come consigliere regionale. Sono temi su cui mi sono sempre impegnato. C’è, però, un decreto ministeriale che è materia del ministro, a cui abbiamo comunque scritto già da tempo, ancora senza esito”.

Tornando alla proposta emersa nei giorni scorsi: “spero e credo che col modello organizzativo avanzato si scongiuri questa soluzione. Plaudo anzi alla proposta della Asl in sincronia con i sindaci.

Panunzi però precisa: “chi incolpa la Regione lo fa impropriamente. Per fortuna l’azienda e i sindaci hanno lavorato in maniera intelligente, anche in accordo con la Regione stessa, per una soluzione migliorativa di quella che c’era in precedenza”.


Condividi la notizia:
21 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR