--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Capranica - Venerdì 8 febbraio alle 21

Al teatro Francigena lo spettacolo “Petrolio” di Ulderico Pesce

Condividi la notizia:

Capranica -Lo spettacolo "Petrolio" di Ulderico Pesce

Capranica -Lo spettacolo “Petrolio” di Ulderico Pesce

Viterbo – Il racconto del Petrolio lucano al teatro Francigena di Capranica.

Venerdì 8 febbraio alle 21 al teatro Francigena di Capranica lo spettacolo “Petrolio” di e con Ulderico Pesce, prodotto dal Centro mediterraneo delle arti, ideato da Antonio Calbi, voluto dal ministero della Cultura, per la regia di Fabrizio Arcuri.

Petrolio racconta la bellezza mozzafiato della Basilicata, fatta di boschi millenari, mare, calanchi, paesini bellissimi arroccati a strapiombo su fiumi o distese di grano, oltre che del giacimento più grande dell’Europa continentale collocato in Basilicata tra Viggiano e Corleto Perticara.

Ulderico Pesce narra il petrolio lucano partendo da un personaggio, Giovanni, che lavora come addetto alla sicurezza dei serbatoi esterni del Centro Olio di Viggiano, e vive con la moglie e la figlia Maria in località Le vigne, di fronte alla fiamma dell’impianto ENI che da decenni brucia pericolosissimo H2S nell’aria.

Giovanni scopre che uno dei grandi serbatoi esterni ha una grossa buca dalla quale fuoriesce petrolio che si disperde sotto terra. Ha paura di parlare, di perdere il lavoro. Dopo mesi vede che il petrolio, camminando sotto terra, è arrivato alle porte della Diga del Pertusillo, un bacino artificiale che raccoglie acqua da utilizzare a scopi idrici in Puglia e nella stessa Basilicata nel Metapontino.

Giovanni fotografa una enorme chiazza di petrolio nella diga ma continua a non dire nulla per paura di perdere il lavoro e delle reazioni dei suoi compagni di lavoro. Prevarranno su Giovanni le logiche della conservazione del lavoro o quelle di conservazione della salute?

La partecipazione agli spettacoli della stagione teatrale 2019 si può personalizzare attraverso formule di abbonamento diverso, potendo scegliere tra diversi autori e generi di spettacolo, tutti caratterizzati da produzioni importanti e da interpreti di primo piano della scena teatrale italiana.


Condividi la notizia:
5 febbraio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR