--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Crisi in comune - Chiara Frontini (Viterbo 2020) a gamba tesa contro il sindaco dopo il caos in maggioranza e le ultime uscite su Claudia Nunzi

“Arena pensi alla città se riesce e non polemizzi con un’assessora silurata”

Condividi la notizia:

Chiara Frontini

Chiara Frontini

Viterbo – (g.f.) – “Io sono Chiara loro sono il caos, è oggi più che mai tristemente profetico”. Crisi in comune, scontro in maggioranza, consiglieri che vanno, consiglieri che vengono, assessori contesi, altri cacciati, per Chiara Frontini (Viterbo 2020) è una trama scontata. Prevedibile, anzi, già prevista.

“Come avevamo ampiamente detto – osserva Frontini – la coalizione è meno coesa che mai, a tutto discapito della città, ‘io sono Chiara, loro sono il caos’ è oggi più che mai tristemente profetico”. Rispolvera la frase dell’ultima campagna elettorale, non a caso. Quanto sta accadendo a palazzo dei Priori, però, forse nemmeno Frontini se lo immaginava. Quando la realtà politica supera la fantasia.

“Uno spettacolo penoso, la solita vecchia politica asservita alle logiche dei partiti – spiega Frontini – un primo cittadino inerte, prono alle beghe di coalizione e mancante di qualsiasi autorevolezza per farsi rispettare. Ad Arena forse non è chiaro che è l’uomo e non il ruolo che conferisce autorità.

Da un sindaco ci si aspetta che tracci la strada. Arena, al contrario, subisce le correnti del vento, e quando soffia tramontana, se non c’è un polso fermo a reggere il timone, la città sbanda”.

In balia del vento, quando si avvicina il momento d’approvare il bilancio. “Il momento più importante per un’amministrazione, in cui si decidono le priorità di investimento, come spendere i soldi di un’intera comunità, che risposte dare. Purtroppo a oggi i progetti concreti sono inesistenti”.

Nel frattempo, altro copione rispettato, l’assessora Claudia Nunzi è fuori dalla giunta. Revocate le deleghe. A Chiara Frontini ricorda qualcosa. “La vicenda Nunzi mi fa tornare alla mente i contorni di quanto accadde nel 2012. Anche allora si leggeva, fuori la Frontini o mozione di sfiducia.

Questo accade ai giovani nel sistema dei partiti. Almeno, a quelli che non si sottomettono alle logiche di convenienza. Certo, sentir parlare d’incapacità di reggere il confronto da chi è fuggito per tutto il periodo elettorale evitando i dibattiti diretti e dà in escandescenze ogni qualvolta gli si rivolga una critica, fa sorridere”. Il riferimento è al sindaco Arena.

“Come fa sorridere leggere che il primo cittadino abbia deciso di rimandare il rimpasto a dopo il bilancio per non creare dissapori nella maggioranza. Mi pare che i dissapori siano in uno stadio decisamente avanzato, tanto che si prevedono sedute di bilancio molto amare”.

Certo, opporsi è un conto, governare è altro. Chissà al posto di Arena, Chiara Frontini come si sarebbe comportata. “Innanzitutto, una situazione del genere non si sarebbe mai verificata, perché non siamo schiavi di nessun partito romano, non rispondiamo alle logiche di componenti e avremmo avuto una maggioranza coesa e con le idee chiare”.

Mentre riguardo a Claudia Nunzi: “Io l’avrei ringraziata per il servizio reso e le avrei fatto un in bocca al lupo per il suo futuro politico. Un sindaco non si mette a fare polemica e pettegolezzi di basso livello con una giovane che ha appena silurato. Pensi alla città, se ci riesce”.


Condividi la notizia:
25 febbraio, 2019

Crisi in comune 2019 ... Gli articoli

  1. "Agricoltura delega irrilevante? Sono sconcertato”
  2. “La crisi si è chiusa a tarallucci, vino e uova fresche...”
  3. Primo incarico per l'assessora all'Agricoltura: "Uova fresche tutti i giorni"
  4. Francesca Bufalini nominata assessora
  5. "Il dialogo mi ha permesso di mettere la parola fine alla crisi"
  6. "La città non può più rimanere bloccata da personalismi, minacce e ultimatum"
  7. Fratelli d'Italia sblocca la crisi in comune, carta bianca al sindaco
  8. "Sindaco sotto tutela e giunta a rischio azzeramento"
  9. Poltrone, poltrone, poltrone e... a governare ci pensa il prefetto
  10. Finché c'è crisi c'è speranza
  11. "Nessuno ci ha obbligato a candidarci..."
  12. La maggioranza esplode, FdI abbandona i lavori e la seduta salta
  13. La crisi è risolta... a chiacchiere, spunta la giunta a 7
  14. “Ritrovata l'armonia, ora al lavoro per rilancio del territorio”
  15. La Lega vuole risolvere, FdI vuole Nunzi e Arena vuole aspettare
  16. Ritornano Nunzi, Allegrini e De Carolis ma le acque restano agitate
  17. "La maggioranza si è sottratta a un suo dovere morale..."
  18. La crisi è finita, Nunzi pronta a tornare in giunta
  19. "Viterbo, ancora una volta, è sotto lo schiaffo di chi decide a Roma"
  20. "Un sindaco che scappa dalle sue responsabilità"
  21. "Sindaco e maggioranza in fuga! Mai successo"
  22. “Un sindaco in fuga e una maggioranza incapace”
  23. Salta il consiglio straordinario, straordinaria figuraccia del centrodestra
  24. Claudia Nunzi e Giovanni Arena, il bacio del ritorno...
  25. "La città non può permettersi rallentamenti, prevalga senso di responsabilità"
  26. "La prossima settimana incontro per chiudere definitivamente la crisi"
  27. "Basta ingerenze dei parlamentari, o si pensa ai cittadini o si torna alle urne"
  28. Galati (FdI): "Basta col muro contro muro, cerchiamo un accordo"
  29. "L'assenza del sindaco sarebbe già una risposta politica..."
  30. "Consiglio sulla crisi, non garantisco di esserci"
  31. Giovedì il consiglio straordinario sulla crisi
  32. "Ma quale sfiducia! La maggioranza è compatta..."
  33. "Via Claudia Nunzi per garantire serenità all'amministrazione"
  34. Crisi senza sbocchi e l'opposizione minaccia di ricorrere al Tar
  35. FdI non molla, c'è il sostegno dei vertici nazionali del partito
  36. "Giunta illegittima, intervenga il prefetto"
  37. "Fino all'approvazione del bilancio la giunta resta questa"
  38. "La Lega ha devastato gli equilibri elettorali e ci insulta..."
  39. "I partiti risolvano il problema sennò arrivederci e grazie"
  40. Galati: "Non ho chiesto assessorati" e Scardozzi spera di recuperare Nunzi
  41. Allegrini e De Carolis si sono dimessi, stavolta sul serio
  42. Da crisi politica a crisi di nervi
  43. "Ho rifiutato le dimissioni di Allegrini e De Carolis"
  44. La crisi è dentro FdI, gli assessori riconsegnano le deleghe
  45. Tre assessori a Fratelli d'Italia e la crisi passa...
  46. Sporcarsi le mani per sortirne tutti insieme...
  47. "Sono scandalizzato, disgustato e amareggiato da questa maggioranza"
  48. "Arena crede veramente di poter far finta di nulla e affrontare il bilancio come nulla fosse?"
  49. "Arena è un sindaco burattino nelle mani dei partiti che pensano alle poltrone"
  50. Quando la politica è "sangue e merda"...
  51. “Prima il bilancio, poi riequilibro la giunta”
  52. "I nostri assessori rimettano le deleghe e il sindaco azzeri la giunta"
  53. "Chi mi ha fatto fuori, non mi ha nemmeno chiamata per dirmelo..."
  54. FondAzione: "Abbassiamo i toni e pensiamo al bene della città"
  55. "Ho revocato le deleghe, Nunzi fuori dalla giunta"
  56. Fusco: "O la Nunzi se ne va o si va al voto a maggio"
  57. Pronta la sfiducia, il sindaco Arena in bilico
  58. "Via Claudia Nunzi entro stasera o usciamo dalla maggioranza"
  59. L'assessora Claudia Nunzi resta al suo posto, per ora
  60. "FdI determinante per la conquista del Comune, torna ad avere tre assessori"
  61. Nunzi e Scardozzi passano a Fratelli d'Italia
    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR