--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Lo afferma a 15 anni dalla morte Il presidente della camera dei deputati, Roberto Fico

“Caso Manca, dobbiamo ascoltare la richiesta di verità dei genitori”

Condividi la notizia:

Attilio Manca

Attilio Manca

Roma  – “A quindici anni dalla morte dell’urologo siciliano Attilio Manca voglio rivolgere un pensiero sentito ai suoi cari, la cui richiesta di verità abbiamo il compito di ascoltare”. Il presidente della camera dei deputati, Roberto Fico, ricorda su Twitter il medico trovato morto a Viterbo nel 2004. 

Secondo i genitori di Manca dietro la sua morte ci sarebbe il boss della Mafia Bernardo Provenzano.

I familiari non hanno mai creduto alla morte per overdose come appurato dalle indagini. Pensano che l’urologo sia stato ucciso per aver operato (o aver assistito all’operazione) del boss Provenzano a Marsiglia.


 – Giulia Sarti: “Caso Manca, le indagini sono tutte da rifare”


Condividi la notizia:
12 febbraio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR