--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Salvini (Lega) e il premier Conte dopo le regionali - Paragone (M5s) minimizza: "Il voto delle amministrative è marginale"

“Dopo il voto in Abruzzo al governo non cambia nulla”

Condividi la notizia:

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Roma – “Al governo non cambia nulla”. Il giorno dopo le elezioni in Abruzzo che hanno portato alla regione il centrodestra con la vittoria ampia della Lega e la sconfitta sonora del Movimento 5 Stelle (rispetto al 2014 mantiene gli stessi voti, ma perde circa il 20% rispetto alle Politiche del marzo 2014), arrivano le rassicurazioni di Matteo Salvini.

Il vice premier non vede problemi per l’esecutivo. “Al governo non cambia niente, nessun rimpasto, il lavoro continua””.

A breve, un vertice con il collega Luigi Di Maio, perché, precisa Salvini, la settimana è intensa. Sulla stessa linea anche il presidente del consiglio Giuseppe Conte “Il voto in Abruzzo è chiaro, ma non cambia nulla per il governo”.

Dal Movimento 5 Stelle, Gianluigi Paragone prova a minimizzare il risultato delle urne. “Evidentemente gli abruzzesi sono soddisfatti della gestione del centrosinistra e di quella del centrodestra nel recente passato. Il voto delle amministrative è marginale”.


Condividi la notizia:
11 febbraio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR