Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Lunedì 11 febbraio l'iniziativa nella cattedrale

Giornata mondiale del malato

Condividi la notizia:

Piazza Matteotti, Civita Castellana

Piazza Matteotti, Civita Castellana

Civita Castellana – Riceviamo e pubblichiamo – XXVII Giornata Mondiale del Malato

«Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date» (Mt 10, 8)
Lunedì 11 febbraio 2019 nella cattedrale di Civita Castellana (VT)

Programma della giornata:
Ore 14.30 – Accoglienza
Ore 15.00 – Recita del Santo Rosario.
Ore 15.30 – S. Messa presieduta dal Vescovo, Mons. Romano Rossi e amministrazione del
Sacramento dell’Unzione degli Infermi.

Al termine della messa ci sarà una breve processione aux flambeaux nella piazza prospicente la Cattedrale.

Lunedì 11 febbraio, nella Cattedrale a Civita Castellana, la nostra Chiesa diocesana si incontra, con le sorelle e i fratelli malati, con gli operatori sanitari, i volontari e con quanti a diverso titolo si prendono cura di loro, per pregare insieme, partecipare e contribuire con maggior efficacia ad una cultura della vita e della salute. È la XXVII Giornata Mondiale del Malato, organizzata dall’Unitalsi, Sottosezione di Civita Castellana.

È un evento di particolare sensibilizzazione che coinvolgerà tutte le realtà ecclesiali diocesane, che si ritroveranno assieme ai malati.
“Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date» (Mt 10,8). Queste sono le parole pronunciate da Gesù quando inviò gli apostoli a diffondere il Vangelo, affinché il suo Regno si propagasse attraverso gesti di amore gratuito. La gioia del dono gratuito è l’indicatore della salute cristiana e donare significa “dare sé stessi”.

La nostra Chiesa diocesana di Civita Castellana ha una attenzione speciale per la pastorale della salute, con in primis il vescovo Romano Rossi, i sacerdoti, diaconi, religiosi e oltre 200 Ministri straordinari dell’Eucaristia, che fanno visita alle sorelle e fratelli malati, per pregare insieme, partecipare e contribuire con maggior efficacia ad una cultura della vita e della salute.

Papa Francesco ha detto: “La gratuità umana è il lievito dell’azione dei volontari che tanta importanza hanno nel settore socio-sanitario e che vivono in modo eloquente la spiritualità del Buon Samaritano… Sono di fondamentale importanza i vostri servizi di volontariato nelle strutture sanitarie e a domicilio, che vanno dall’assistenza sanitaria al sostegno spirituale”.

In altre occasioni d’incontro con la sofferenza, il vescovo Romano Rossi, ha rivolto parole di partecipazione e verità per i malati: “E Gesù l’unica cosa che ci dice, l’unico motivo per cui si attrae, non è, venite vi sistemo, venite vi guarisco, venite vi seduco, ma vi conquisto con il dono del mio amore, morto e risorto, e se mi scoprirete così sarà molto più che la guarigione, sarà la vostra salvezza e la vita di quelli che vengono da tutte le parti del mondo”.

Diocesi di Civita Castellana


Condividi la notizia:
4 febbraio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR