Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - A dirlo è il primo rapporto dell'Agenzia dell'Ue per l'ambiente - Torino una delle città più interessate dal fenomeno

L’Italia è il Paese con più aree a rischio smog

Condividi la notizia:

Torino

Torino

Bruxelles – Un rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente classifica l’Italia come “il Paese con più aree a rischio per smog”. Tra le città europee più interessate dal fenomeno cʼè anche Torino.

L’Italia  è il paese dell’Ue col più alto numero di aree a rischio a causa dello smog e ondate di calore in Europa. L’Italia è infatti uno dei tre paesi Ue (gli altri sono Grecia e Slovacchia) che presenta più territori in cui i rischi ambientali si sovrappongono a fattori sociali.

A dirlo è il primo rapporto dell’Agenzia dell’Ue per l’ambiente (Eea).

Nel documento vengono messi in relazione indicatori sulla salute, sull’ambiente e quelli e socio-demografici.

Nello studio si sottolinea anche che le diseguaglianze economiche e sociali aumentano l’impatto di inquinamento atmosferico e acustico e delle temperature estreme. 

 I rischi maggiori per la salute da inquinamento e cambiamenti climatici sarebbero in aree dove i redditi e il livello di istruzione sono inferiori alla media europea, e dove sono superiori i tassi di disoccupazione a lungo termine e più alto l’indice di anzianità della popolazione. Tra le città con i più alti livelli di disoccupazione, e quindi più a rischio, ci sono Torino, Stara Zagora (Bulgaria) e Nicosia (Cipro). I paesi in generale più interessati dal fenomeno sono quelli del sud e dell’est Europa.


Condividi la notizia:
4 febbraio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR