Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il sindaco firma l'ordinanza per il palazzo in cui sono avvenuti tre crolli - O provvedono i proprietari o lo farà il comune addebitando le spese

Palazzo via La Fontaine, Arena ordina la demolizione

Condividi la notizia:

Viterbo - Crollo in via Cardinal La Fontaine

Viterbo – Crollo in via Cardinal La Fontaine

Viterbo - Crollo in via Cardinal La Fontaine

Viterbo – Crollo in via Cardinal La Fontaine

Viterbo – (g.f.) – Via Cardinal La Fontaine, il sindaco Arena ordina ai proprietari di demolire il palazzo.

La situazione va peggiorando, l’ultimo cedimento il 14 febbraio, che ha comportato la chiusura pure del passaggio pedonale.

Così, il primo cittadino ieri ha emanato l’ordinanza. Destinatari gli Gnisci, titolari dell’immobile transennato. Affinché effettuino: “immediatamentele verifiche delle mutate condizioni statiche del fabbricato in oggetto, a seguito dei cedimenti richiamati, incaricando un tecnico competente”.

Accertando in particolare le condizioni della facciata e delle parti che hanno ceduto, per tre volte.

Messa in sicurezza: “Compresa anche la demolizione controllata delle porzioni di muratura e parti strutturali in pericolo di crollo – scrive il sindaco nell’ordinanza – al fine di garantire la stabilità e la salvaguardia della pubblica e privata incolumità”.

E se i proprietari non dovessero adempiere: “Si procederà all’esecuzione coattiva del provvedimento, facendo eseguire le verifiche e i lavori a tecnici e imprese designate, con le spese occorrenti a carico degli interessati”.

Alla decisione, a palazzo dei Priori sono arrivati dopo diversi sopralluoghi da parte dei vigili del fuoco. L’ultimo, ieri mattina.

Il rapporto parla di “aggravio del dissesto dell’edificio, con rischio per la pubblica incolumità. È ritenuta indifferibile la demolizione controllata delle porzioni labili”.


Articoli: Altro crollo, via La Fontaine di nuovo isolata chiuso il passaggio pedonale –  Un ponteggio a via La Fontaine per far passare le auto – “Non possono volerci 120 giorni per le verifiche” – Il sindaco Arena: “Quel palazzo deve essere demolito” – Nuovo crollo in via Cardinal La Fontaine – “Riaperta ai pedoni via Cardinal La Fontaine”


Condividi la notizia:
16 febbraio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR