Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Un progetto culturale nato dall'esperienza dell'associazione Prometeus - Oggi la conferenza stampa, sabato prossimo la presentazione ufficiale - Con loro anche Chiara Frontini e Alfonso Antoniozzi

“Me presento so’ Tagino…”

Condividi la notizia:


Viterbo - La presentazione di Sognando Faul

Viterbo – La presentazione di Sognando Faul

Viterbo - La presentazione di Sognando Faul

Viterbo – La presentazione di Sognando Faul

Viterbo - La presentazione di Sognando Faul

Viterbo – La presentazione di Sognando Faul

Viterbo - Federica Mancini

Viterbo – Federica Mancini

Alfonso Antoniozzi e Chiara Frontini

Alfonso Antoniozzi e Chiara Frontini

Viterbo - Mammo Rappo

Viterbo – Mammo Rappo

Viterbo - Elia Caprera

Viterbo – Elia Caprera

Viterbo – (dan.ca.) – Creatività, ambizione, innovazione. “Me presento so’ Tagino”. Mistero svelato. Un progetto culturale per riscoprire orgoglio e tradizioni viterbesi. Un’idea che si rifà al semi dio etrusco Tages, figlio di Genio e Terra, raccontato da Cicerone e Ovidio. Nato a Tarquinia, sulle rive del fiume Marta.

Da un mese circolano per la città manifesti sei per tre. In mezzo una maschera. Oggi un anticipo. Da una parte un progetto, “Sognando Faul”. Dall’altra una compagnia teatrale e una prossima rappresentazione. Sabato l’ufficialità, con la presentazione di maschera e progetto. Entrambi, oggi e dopodomani, in sala Alessandro IV, Palazzo dei Papi.

Protagonisti un gruppo di ragazzi e ragazze, tutti parte dell’associazione culturale Prometeus che ha lanciato l’iniziativa. Madrina e padrino sono d’eccezione. Chiara Frontini, la consigliera comunale di Viterbo 2020. E Alfonso Antoniozzi, anche lui sugli scranni di palazzo Priori ma in tal caso le vesti sono quelle del maestro, teatrale. Il loro è un sostegno. Il grosso dell’impresa spetta a Federica Mancini, Elia Caprera, Sara Chiaravalli e, dulcis in fundo, il cantante viterbese Mammo Rappo.

A tenerli a battesimo c’è anche don Luigi Fabbri, vicario del vescovo Lino Fumagalli, che ‘sta mattina, in conferenza stampa a Palazzo dei papi, ha aperto le danze.

“Questi ragazzi si sono presentati in curia l’estate scorsa chiedendo il nostro aiuto – ha detto don Luigi -. Come potevamo dire di no a giovani che hanno passione, entusiasmo e belle idee? Non potevamo, non volevamo. La curia apre sempre le sue porte a tutto ciò che è bello e che si mette al servizio degli altri”.

“Sognando Faul è un progetto dell’associazione Prometeus, nata per riscoprire le tradizioni viterbesi”, aggiunge Mancini. “Un contenitore culturale – precisa Caprera – che agisce in ambito artistico. Un gruppo di ragazzi e ragazze che vogliono riscoprire orgoglio e tradizioni della città di Viterbo, la più bella del mondo. Per prima cosa abbiamo fatto una maschera, la maschera di Tagino. Poi, con l’auto del maestro Antoniozzi, abbiamo dato vita a una compagnia teatrale e scritto opera. Il tutto ispirato alla commedia dell’arte. Il 9 febbraio presenteremo l’una e l’altra. Con una canzone scritta per l’occasione…’Me presento so’ Tagino”.

Nel gruppo c’è anche un cantante, mammo Rappo, pure lui di Viterbo “nel midollo e nel cuore – come ha specificato -. Quando si parla di Viterbo ‘io ce so’ – ha poi proseguito – Viterbo mi dà il coraggio di continuare a scrivere. Quando ho visto il progetto ho detto subito sì. Come lo direi a chiunque ha amore per la città, che ha bisogno della sua viterbesità”.

Un assaggio della canzone che verrà presentata sabato. Il testo. “Ohhh, ohhh, oh…Me presento so’ Taginooo!…Ohhh, ohhh, oh…mica ve sto’ a cojona’!…So’ nato già acchittatoo, la natura m’ha creatoo, co’ le ceneri del babbo, e l’amore pe’ Viterbooo…So’ nato già acchittatoo, la natura m’ha creatoo, co’ le ceneri del babbo e l’amore pe’ Viterbooo”.

Daniele Camilli


Video: “Me presento…so’ Tagino”


Condividi la notizia:
7 febbraio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR